Natale al Nord

Tra le bancarelle dei mercatini di Copenhagen, Oslo e Stoccolma

I mercatini di Natale accendono di magia e d'atmosfera le città del Nord Europa. A cominciare da Copenhagen, Oslo e Stoccolma, dove le feste sono allietate da folletti divertiti, addobbi variegati, luci e leccornie tipiche.

COPENHAGEN - Durante le feste la capitale danese è un trionfo di folletti, i cosiddetti Nisser, riconoscibili per le scarpe di legno e i cappelli rossi a punta, che sono presenti ovunque, sui davanzali delle finestre, sui muri delle case, nelle vetrine dei negozi. E poi ci sono i mercatini, naturalmente, divertenti, colorati e colmi di magia dove fare incetta di oggetti di ogni genere. Fino al 30 dicembre è aperto quello del Tivoli, dove provare il gløgg (il vin brulé danese) e divertirsi sulla pista di pattinaggio ricavata su un incantevole laghetto ghiacciato. Il mercatino dell'ex quartiere dei macelli, Kødbyen, è invece il regno di delicatessen e degli oggetti di design. A poco più di un'ora dalla città, Nisseland è il sogno di paesaggi fantastici popolati da folletti meccanici che diventa realtà.

STOCCOLMA - Camminando per le strade della capitale svedese si respira il profumo di zenzero, zafferano e vino caldo. I mercatini natalizi sono di scena sulla piazza Stortorget, fino al 23 dicembre; fino al 22 nel parco Kungsträdgården e nella stalla reale Hovstallet, dove si comprano candele fatte a mano, formaggi, pesce affumicato. Aperta dal 12 novembre l'esposizione che si tiene a Göteborg nel noto Luna park Liseberg, con i bazar specializzati in pezzi d'artigianato: gnomi “tomtar”, il caprone di Natale in paglia, candele e decorazioni per l’albero, caramelle e dolci tradizionali. E in tutta la città le scintillanti luminarie natalizie che illuminano anche Götaplatsen e la Avenyn fino al porto. Mercatini e suggestioni natalizie anche nel quartiere di Haga e a Malmö, nell'ottocentesco maniero di Katrinetorp, dove acquistare specialità gastronomiche e antichità.

OSLO - Nella Piazza del Municipio (Rådhusplassen) di Oslo, la capitale norvegese, ha aperto i battenti un mercatino variegato e intimo caratterizzato da ristorantini tipici, stand colmi di specialità, idee regalo, addobbi natalizi ed altri prodotti artigianali. È una tradizione molto popolare il mercato di Natale nel museo del Folklore Norvegese, con più di 100 bancarelle da visitare, stracolme di articoli artigianali, leccornie, stoffe e prodotti tipici del Natale, tra cui ceramiche, argenteria e candele. Inoltre, i salotti del Museo appositamente decorati raccontano come in passato si festeggiava il Natale nelle varie regioni norvegesi. E ancora, la Fattoria di Bogstad (Bogstad Gård)) offre prodotti tipici da scoprire in un'atmosfera d'altri tempi, e specialità come il pudding natalizio, da gustare in ambienti tradizionali, come il Hovedbygning, l'edificio principale.

Correlati:

www.visitsweden.com
www.visitnorway.com/it