Nasce il Grand Tour of Switzerland

La Route 66, un itinerario di 1600 km per scoprire una Svizzera inedita e "personalizzabile"

Le attrazioni più importanti, i percorsi più suggestivi e una segnaletica creata ad hoc per tracciare gli originali percorsi. Tutto il meglio della Svizzera è al centro del Grand Tour of Switzerland, un nuovissimo itinerario circolare di oltre 1600 km per una superficie di 40000 km2 tutta da scoprire. Altri numeri? 44 attrazioni interessate, 22 laghi, 11 siti Unesco, 5 passi alpini che superano i 2000 m, 2 biosfere patrimonio Unesco, più di 100 alberghi dedicati. E l'autostrada si utilizza solo in pochissimi tratti.

In treno alla scoperta della Svizzera

In treno alla scoperta della Svizzera

IL MEGLIO DELLA SVIZZERA FRA SCOPERTE E STRADE SECONDARIE

Tre percorsi introduttivi partono dalle città di frontiera: Basilea, capitale culturale della Svizzera con i suoi 40 musei, Ginevra, con il lungolago e le boutique d'alta moda, e Chiasso, al confine con l'Italia. Il Grand Tour prosegue in senso orario nelle quattro regioni linguistiche, ma i turisti possono decidere di personalizzare le varie tappe in base al tempo a disposizione e agli interessi. Tra laghi alpini, cittadine tradizionali, viadotti ferroviari panoramici, ghiacciai e scenari da cartolina.

Il paesaggio di Saint Moritz

Il paesaggio di Saint Moritz

LE OFFERTE DEL GRAND TOUR: ALCUNE PROPOSTE

Il Grand Tour arriva nel Canton Ticino, fra alture e castelli. Un territorio ricco di fascino modellato dal fiume azzurro, risorsa e simbolo identitario del luogo. Qui si percorre l'antichissima Strada della Tremola, in pavé granito, ottima alternativa all'autostrada. Scoprendo, fra le chicche del luogo, i castelli di Bellinzona, le alture che incorniciano Lugano, il lungolago di Ascona e il fascino e i misteri del Monte San Giorgio.

I cantoni di Lucerna, Uri, Svitto, Obsvaldo e Nidvaldo hanno dichiarato per il 2015 l'anno dell'ospitalità, forti di 200 anni di storia di turismo regionale. Per l'occasione è stato ideato il Sentiero dei Quattro Cantoni: 119,6 km attorno al Lago di Lucerna. E ancora, è stata appena inaugurata la Dragon Ride, funivia per raggiungere il Pilatus, il monte di Lucerna.

ALTRI PERCORSI ALTRE SCOPERTE

Il Grand Tour segue quindi l'andamento del Rodano: si parte dal passo della Furka, il più alto con i suoi 2429 metri sul livello del mare, per arrivare al Lago Lemano, meglio conosciuto come Lago di Ginevra. Un'occasione preziosa per visitare il ghiacciaio del Rodano, il castello di Stockalper e il Cervino, fra i punti di forza di questo percorso.

Relax alpino, sport e panorami mozzafiato: l'altopiano lacustre engadinese è l'ideale per i soggiorni estivi. Saint Moritz si riconferma meta imprescindibile con i suoi impianti e le sue rinomate strutture alberghiere. Inoltre è una delle top destination per chi ama la mountain bike ed è pronta ad entusiasmare i bikers con le attrazioni sportive e le gare in programma nel mese di agosto.

Il panorama di Ginevra

Il panorama di Ginevra

informazioni pratiche

Periodo consigliato: da aprile o ottobre
Durata: da 4 a 8 giorni
Percorso principale: 1643 km
In treno: lo Swiss Travel Pass consente di visitare l'intero paese alpino sulle rotaie

Correlati:

www.svizzera.it/grandtour
www.swisstravelsyste.com/grandtraintour