Milano-Roma low cost

Dal capoluogo lombardo alla capitale con easyJet

La concorrenza, si sa, fa bene al consumatore. Dal prossimo 25 marzo la linea aerea più blindata d'Italia diventa più "easy". Dopo 14 mesi di braccio di ferro con Alitalia e l'intervento dell'Antitrus, easyJet attiva 10 collegamenti sulla rotta Milano-Roma, da Linate a Fiumicino e viceversa. Ancora pochi rispetto ai 30 offerti da Alitalia, ma già sufficienti per muovere le acque. Anche perché la compagnia arancione pratica una politica di prezzi davvero interessanti, in linea con la consolidata filosofia aziendale. Si parte infatti dalla tariffa minima di 29,75 euro a tratta che salgono a 90,50 se si vuole una certa flessibilità. Per la biglietteria funziona sempre il sistema on-line (e da telefonino) già ampiamente collaudato. Dopo la concorrenza su rotaia tra Italo e Trenitalia, ecco che anche con l'aereo chi si sposta tra le due "capitali" del nostro paese, adesso può scegliere. La nuova clientela che easyJet vuole raggiungere è principalmente quella business, un segmento su cui la compagnia, nota soprattutto ai giovani e ai vacanzieri, si gioca una buona fetta di credibilità. D'altra parte la crescita degli investimenti effettuati da easyJet in Italia nel 2012 (+9%) sono la migliore dimostrazione che la compagnia sta facendo sul serio.