Igloo-hotel in Svizzera

In Svizzera, per soggiornare negli igloo-hotel

Weekend di ghiaccio, dai Grigioni all'Engadina

L'ultimo nato è quello di St. Moritz, quello storico il villaggio-igloo di Zermatt, nel Vallese. In Svizzera dormire negli igloo-hotel è un trend ormai consolidato. Certo, è indispensabile avere spirito di adattamento e forse non è il massimo per chi di natura è freddoloso, ma può rivelarsi un'esperienza davvero unica.

Sulle Alpi svizzere dopo aver sciato nella famosa area di Parsenn, si può soggiornare in uno dei 17 igloo indipendenti di Davos. Non manca l'angolo benessere, con sauna integrata e idromassaggio ghiacciato a 2.620 metri. A Zermatt, dove tutto dalla lobby al bar, è rigorosamente di ghiaccio, si prenota una delle poche camere di neve - si dorme in sacchi a pelo termici - finemente decorate da artisti Inuit canadesi.

Lungo il Trubsee, a quota 1.800, sette igloo, per sei o due persone, formano l’hotel-igloo Engelberg Titlis. È completo di spa riscaldata all’aperto e ristorante.
Prezzi: un igloo standard costa 99 Euro a persona dal lunedì al giovedì, 119 Euro nel weekend.