Green style formato Lubiana

Capitale verde d'Europa, la città slovena affascina tra romantici scorci fluviali e vibranti atmosfere

La verde Lubiana
attraversata
dal fiume Ljubljanica
Si trova esattamente a metà strada tra Venezia e Vienna e porta con sé il connubio di un fascino mitteleuropeo e una calda vocazione mediterranea. Eclettica, romantica, verde, Lubiana è un crocevia di culture e di stili, di atmosfere e di personaggi.

Una città in fermento che negli ultimi anni ha catturato l’attenzione di chi è in cerca di una destinazione vivace e attraente. Una meta up-to-date premiata anche dalla Commissione Europea, che l’ha eletta European Green Capital 2016.

Riconoscimento che onora gli sforzi della capitale slovena in tema di sostenibilità e crescita della consapevolezza ambientale. Sensibilità green che trova espressione in Vision 2015, progetto che prevede una serie di misure verdi, tra cui una rete di trasporto pubblico ecologico.

Ma Lubiana significa anche storia e arte, natura e gastronomia. Un angolo d’Europa che ammalia con pittoreschi scorci fluviali, visioni panoramiche e brillanti architetture firmate Jože Plecnik. Celebre progettista che ha plasmato la città con una cifra inconfondibile, proprio come Gaudi ha fatto con la sua Barcellona.

Visioni panoramiche: Lubiana dall'alto

Visioni panoramiche: Lubiana dall'alto (ph. Janez Kotar)

Lubiana capitale verde d’europa

Dal centro storico, un gioiellino caratterizzato da incantevoli ponti e prospettive sognanti, al castello medievale situato sulla collina che domina la città, Lubiana si mostra in tutta la sua bellezza, facendo del green style una filosofia di vita.

Tanto che la capitale slovena vanta il riconoscimento del Global Summit of the World Travel & Tourism Council come Miglior destinazione sostenibile. Che significa un network di biciclette pubbliche, bus a metano e Kavalir, speciali veicoli elettrici che possono essere provati gratis per un giro nel centro città.

Un’identità eco-sostenibile che si traduce anche in numerosi spazi verdi, pari al 75% della sua superficie: un paesaggio che mixa edifici, passeggiate lungo sentieri alberati, giardini, parchi e piccoli boschi. Senza dimenticare le aree forestali che circondano la città e che offrono l’opportunità di svolgere numerose attività sportive.

Sostenibilità su ruote: i caratteristici Kavalir di Lubiana

Sostenibilità su ruote: i caratteristici Kavalir di Lubiana (ph. Dunja Wedam)

Lubiana città di delizie

Ma non finisce qui. Perché a Lubiana non ci si annoia mai. Una ricca offerta di oltre 10mila eventi culturali all'anno, tra cui 14 festival internazionali, anima i vibranti quartieri della città, punto di riferimento del lifestyle sloveno. Una capitale vivace, attiva, ma mai affollata. Un luogo perfetto per divertirsi, senza perdere di vista i ritmi "slow".

Notevole e all'insegna dell'eccellenza anche l'offerta culinaria della città. Per deliziare il palato ci sono variegate possibilità. A partire dal mercato centrale, dove degustare specialità slovene, dalle birre artigianali ai potica, i tipici roll dolci ripieni al forno. Oltre a genuini prodotti di fattoria dei vicini paesi, buon vino e materie prime bio che fanno di naturalità virtù.

Per chi desidera un'esperienza al top, poi, sono tanti i ristoranti e i gostilnas, le tipiche trattorie, dove assaporare piatti che mixano culture e influenze gastronomiche differenti, dal Mediterraneo alle Alpi, dalla Pannonia ai Balcani. Lubiana è così: un eclettico mix che profuma di buono e si colora di verde.

Correlati:

www.visitljubljana.com/it