È di scena l'Alto Adige

Mercatini e arte nelle cinque località simbolo del Natale altoatesino

Dal 28 novembre al 6 gennaio le città altoatesine sono protagoniste dell’annuale appuntamento con i Mercatini di Natale. Palcoscenico del colorato carosello di bancarelle, Bolzano, Bressanone, Brunico, Merano e Vipiteno. Un’unica grande vetrina di colori, luci, suoni, profumi e sapori che celebrano l’arrivo delle feste.

BOLZANO - Gli acquisti si fanno in piazza Wagner tra le oltre ottanta casette che formano il Christkindlmarkt. Tra gli stand, suonatori di corno intonano brani musicali, accompagnati da cantastorie e narratori di fiabe. In vendita, articoli artigianali in vetro, legno, ceramica, candele decorate e le specialità gastronomiche dell’Alto Adige. Accanto a quello istituzionale, molti mercatini animano la città. Un esempio è Il Bosco Incantato, l’intimo bazar allestito nel cortile di Palazzo Campofranco.

BRESSANONE - Piazza Duomo, da poco rimessa a nuovo, è scenario di banchi di espositori, gruppi musicali, cori e suonatori di organetto. Da non perdere i dolci: Krapfen alla crema e alla marmellata, frittelle ai mirtilli e i Buchteln con crema di vaniglia. Cuore culturale e spirituale dei mercatini, città di principi e di vescovi, Bressanone ospita nel Palazzo Vescovile il Museo dei Presepi, con una collezione tra le più preziose in Italia.

BRUNICO - Specializzata nella produzione di loden, Brunico ha un mercatino di Natale ricco di articoli di artigianato tessile, allestito tra via Bastioni e piazza Municipio. Tovaglie tessute a mano, tappeti, ricami artistici sono alcuni dei pezzi tra cui scegliere.

MERANO - Il regalo più autentico si compra dagli artigiani di Merano che realizzano in diretta, negli stand del mercatino, a pochi passi dalle rive del fiume Passirio.

VIPITENO - Conosciuta per le sue miniere d’argento, risplende di decorazioni di cristallo quasi a rendere omaggio al suo passato. Teatro del mercatino è il cuore medievale, con la Torre delle Dodici, simbolo cittadino, cornice del fastoso clima natalizio. Si trovano anche insegne in ferro battuto dorate e portali con stemmi di famiglie. Punta di diamante è il banco di minerali e pietre dure allestito nel Museo delle Miniere.


PERCORSO A CINQUE STELLE - È il pacchetto (da domenica a giovedì) studiato per chi vuole visitare i mercatini in bus. Prevede il soggiorno in albergo a Merano e la visita di Brunico, Vipiteno, Bressanone e Bolzano. A partire da 595 Euro a persona. Info: SMT Consulting, tel. 0473 201253.

PER INFORMAZIONI
Alto Adige Informazioni, tel. 0471 999999.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati