Dottor Fish

Centinaia di pesciolini per bellezza e benessere dei piedi. Dalla Malesia il nuovo trend

Ai pesci che ci baciano i piedi non siamo di certo abituati, anzi forse l'idea non ci è mai passata per l'anticamera del cervello, se non fosse che dalla Malesia arriva Dottor Fish: una nuova idea benessere dedicata alla cura dei piedi.
Per purificarli e abbellirli con un metodo di esfoliazione naturale ecco pronti centinaia di pesci che con piccoli assaggi eliminano le impurità. Niente paura, tanto i Garra rufa e i Cyprinion macrostomus (i pesci destinati a questo lavoro estetico) non hanno denti, ma solo l'innata caratterisitca di mangiucchiare superifici da ripulire. La loro funzione oltre che estetica, è salutare: attivano la circolazione sanguigna, eliminano lo stress e curano psoriasi ed eczemi.

Ideatrice di questa nuova tendenza è la Kenko Reflexology & Fish Spa che si trova a Kuala Lampur, in Malesia. I piedi possono restare immersi dai 30 ai 150 minuti, con massaggi manuali finali, e il costo varia dai 10 ai 50 euro.
Ma chi non volesse andare così lontano per un pedicure, seppur originale, avrà a disposizione le neonate Kenko Reflexology & Fish Spa europee: ce ne sono già in Croazia, Belgio e Olanda.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati