Destinazione Germania: Stoccarda città da vivere

Mercatini di Natale, grandi eventi gastronomici e importanti manifestazioni culturali

Stoccarda è una città capace di attirare l'attenzione del turista per tutto l’anno grazie a una serie di eventi e di curiosità che fanno della capitale del Baden-Württemberg una meta ideale per gli amanti dell'arte, della musica, della cucina, ma soprattutto per tutti coloro che amano le feste e le tradizioni popolari.

uno dei mercatini di natale di più grandi d'europa

È sin troppo facile ricordare che nei prossimi giorni e per un mese intero, sino al 23 dicembre, si svolgerà proprio qui una delle fiere natalizie più grandi d'Europa, capace di raccogliere quasi trecento stand in un centro storico pulsante e vivo che vestirà il suo abito più scintillante dall’area del Castello Nuovo e fino alla Marktplatz, in una grande parata di casette addobbate per l'Avvento.

Il mercatino di Natale a Stoccarda in Schillerplatz

Il mercatino di Natale a Stoccarda in Schillerplatz

grandi eventi tutto l'anno: gli appuntamenti con il gusto

In realtà, si può ben dire che la serie di avvenimenti e di manifestazioni che occupano l’intera stagione cittadina consentono di vivere Stoccarda quasi 365 giorni all’anno.

Basti pensare all'imponente Sagra del vino di settembre (la Weindorf), con 124 aziende vinicole che propongono i vini della regione in abbinamento ai piatti sapidi della tradizione locale, a partire dai grossi ravioloni svevi di carne e spinaci (i Maultaschen), che sono uno dei simboli della ristorazione locale insieme ai crauti, agli arrosti e allo stinco.

Oppure alla Cannstatter Volksfest, la monumentale festa della birra che si svolge tra settembre e ottobre lungo il fiume Neckar, nella spianata del Wasen, in un'area di 37 ettari che diventa per diciassette giorni un grande parco divertimenti con tanto di albero della cuccagna, stand gastronomici, ruote panoramiche e varie attrazioni per tutti i gusti.

I Maultasche, tipici ravioli di carne e spinaci (©ExQuisine-Fotolia)

I Maultasche, tipici ravioli di carne e spinaci (©ExQuisine-Fotolia)

stoccarda, città della musica e dell'arte

La città, agli occhi del turista, sembra perennemente coinvolta, quindi senza soluzione di continuità, in una grande festa che coinvolge in diversi momenti dell'anno i melomani e gli amanti della musica classica (con l'importante Musikfest Stuttgart), gli appassionati dell’Opera (il balletto qui è un'istituzione e la stagione di spettacoli è una delle più importanti in Europa), ma anche l'arte e la cultura, grazie al Museo civico della città, ospitato in un moderno cubo di vetro e che vanta una interessante collezione di opere di Otto Dix e Willi Baumeister oltre a un lounge bar tra i più frequentati.

le novità e i progetti futuri

Insomma, non c'è da stupirsi se Stoccarda, diventata una meta appetibile soprattutto dai turisti italiani che qui arrivano velocemente e volentieri grazie ai comodi collegamenti Germanwings (volo diretto da Milano), in questi anni sia diventata una città dal gusto squisitamente internazionale, con un centro cittadino molto vivace e in continua evoluzione.

Lo dice bene la nuova area metropolitana adiacente alla stazione dei treni, che nei mesi scorsi ha visto l’apertura di un grande centro commerciale, di una splendida, immacolata e funzionale biblioteca, e che promette di diventare una delle zone hip della Stoccarda futura, con bar, negozi e indirizzi da tenere d'occhio.

Sicuramente lo sarà fra qualche anno, quando (e i lavori sono già iniziati) la grande stazione dei treni vedrà un significativo restyling che cambierà radicalmente il look della zona.

L'interno della biblioteca civica (©Landeshauptstadt)

L'interno della biblioteca civica (©Landeshauptstadt)

due icone mondiali: marcedes-benz e porsche

Nel frattempo, il quartiere che riscuote maggior successo, soprattutto presso gli amanti delle quattro ruote, è sempre quello che mette in fila il modernissimo palazzo dove è ospitato il museo della Mercedes-Benz (la casa automobilistica è nata a Stoccarda e il simbolo della croce a tre punte campeggia un po' ovunque) e il non meno affascinante museo dedicato alla Porsche.

In pochi metri, e senza prendere l’auto, si scopre la leggenda di due marchi che fanno sognare tutti gli appassionati delle autovetture, dagli inizi del secolo scorso sino ai giorni nostri.

indirizzi utili

Correlati:

www.stuttgart-tourist.de/it