Da Manhattan alla casa di Babbo Natale

I sogni son desideri. Oppure mete da raggiungere nel weekend dell'Immacolata

"Viaggiare è come sognare" sosteneva lo scrittore Edgar Allan Poe. E come dargli torto. Soprattutto se si può sognare in grande, magari nel ponte dell'Immacolata. Sabato 6, domenica 7 e lunedì 8 dicembre. Che fare? Partire da Milano, per esempio, per raggiungere New York oppure la Finlandia. Non è pazzia, ma sono i sogni facilmente realizzabili proposti da Evolution Travel.

NELLA CITTA' CHE NON DORME MAI - Lady Liberty, Brooklyn Bridge, Central Park. Oppure rooftop spaziali, eclettici quartieri o luoghi segreti dove bere un drink nel cuore della città che non dorme mai. È la magia di New York, piena di stimoli, di energia e di luci. E se i sogni son desideri, ecco quando realizzarli. Dal 4 all'8 dicembre (con arrivo in Italia il 9), pernottamento e prima colazione con voli e trasferimenti da e per l'aeroporto di New York con partenza da Venezia oppure da Milano Malpensa.


A CASA DI BABBO NATALE - Ad un passo dal cielo e dal Circolo Polare Artico sorge Rovaniemi, capitale della Finlandia e Casa di Babbo Natale, dove si può praticare sci di fondo, safari in motoslitta o con le slitte trainate dai cani husky, dalle renne o dai cavalli di razza finlandese. Nella foresta vicino a Rovaniemi inoltre, verso la Svezia, sulle rive di un lago ghiacciato, piccoli cottage dotati di sauna sono il luogo ideale per un weekend immerso nella magia delle lunghe notti polari. Pura fantasia? Affatto. Tutto è possibile dal 6 al 9 dicembre, con voli, trasferimenti, visita a Villaggio di Babbo Natale, safari in slitta e motoslitta e battuta di pesca sul ghiaccio. Un weekend indimenticabile.