Cagliari Noir

A spasso per il capoluogo sardo alla scoperta della sua anima più autentica

Con le viuzze dei suoi quartieri storici Castello, Marina, Villanova e Stampace e i suoi sotterranei, è diventata teatro dei racconti noir di giallisti sardi di grande talento come Francesco Abate. Parliamo del capoluogo della Sardegna, Cagliari, la cui vitalità culturale sprizza dal pullulare dei caffè letterari, dei laboratori d'arte e gallerie d’avanguardia, concentrati, questi ultimi, nei vicoli del quartiere Marina, dove intellettuali e giovani designer si mescolano a stranieri, per lo più africani e indiani, in uno scambio di culture che si traduce in convivenza.

IL CUORE DELLA CITTA' - Adagiata nel Golfo degli Angeli Cagliari ha un bel porto, e qui il porticato lungo via Roma costituisce una delle più tipiche passeggiate cagliaritane, dove spicca, per la sua monumentalità, il Palazzo comunale (1907), primo esempio di edificio liberty. Cuore di Cagliari è il quartiere Castello con le imponenti torri pisane di San Pancrazio e dell'Elefante: tra i suoi vicoletti, oltre ai musei (come il Museo Archeologico Nazionale e la Pinacoteca), meritano una sosta le botteghe di antiquari e gli artigiani di ceramica e cartapesta. Tra i luoghi simbolo di Cagliari la terrazza Umberto I del Bastione di San Remy, caratterizzato dall'ampio scalone scenografico, offre un'affascinante vista panoramica sulla città.

IL PAESAGGIO - Per la tintarella i cagliaritani si ritrovano al Poetto, la spiaggia cittadina, dove si concentrano gli stabilimenti balneari e la sera i chioschi richiamano, con la musica dal vivo, la movida locale. Alle spalle uno vero spettacolo naturale è lo stagno di Molentargius, Parco Regionale delle Saline, un'importante zona umida, dove splendidi fenicotteri rosa qui sono diventati stanziali.

RITI IMPERDIBILI - Per conoscere l’anima più autentica di Cagliari, il sabato mattina è d'obbligo una visita al mercato del pesce di San Benedetto; ad attendervi un'atmosfera festosa tra pescivendoli che fanno a gara nel vendere il pescato del giorno e la famosa bottarga sarda. La tradizione e l'innovazione, con il sushi preparato al momento con il pesce locale, una vera prelibatezza.  

INDIRIZZI GOURMANT - Per l'aperitivo, vero rito cagliaritano, un'istituzione è l'Antico Caffè dal 1855, per più di un secolo ritrovo di intellettuali e mondanità, mentre per la cena il ristorante Dal Corsaro, offre specialità a base di pesce freschissimo nel rispetto della tradizione culinaria locale; bellissima la location del Convento San Giuseppe, un ex convento, oggi dimora storica, dalle atmosfere e portate raffinate.