Buon anniversario!

Relais & Châteaux e Silversea Cruises insieme per celebrare l'Art e la Joie de Vivre

L’Art de Vivre incontra la Joie de Vivre nei più esclusivi porti del bacino del Mediterraneo, per festeggiare rispettivamente i 60 anni di eccellenza ed esclusività in Italia e nel mondo di Relais & Châteaux, la collezione di oltre 520 tra i migliori hotel di charme e ristoranti gourmet, e i 20 anni di Silversea Cruises, leader nel segmento delle crociere di lusso. Entrambe ambasciatori del lusso, i due partner condividono da sempre la passione per l’Alta Cucina e la squisita accoglienza da vivere in un’atmosfera esclusiva e cosmopolita.

GUSTO ESCLUSIVO - Tanti gli eventi che per tutto il 2014 celebrano l'importante appuntamento. La laguna di Venezia, per esempio, è stata la splendida cornice della cena di gala firmata dagli chef Alberto Colombo, Corportate Italian Chef per Silversea Cruises, e Nino di Costanzo, Executive chef del Terme Manzi Hotel & Spa di Ischia, a bordo dell'elegante Silver Wind. A fare gli onori di casa, Jean-Francois Ferret, direttore generale Relais & Châteaux dal 2012. Una cena indimenticabile, scandita dai momenti di gusto creati dagli chef, che hanno raccontato al meglio la partnership decennale che unisce le due icone del lusso internazionale: due mondi diversi che condividono lo stesso spirito d'ospitalità e la costante ambizione verso l’eccellenza. La stessa che ha dato vita a Le Champagne, per offrire agli ospiti una memorabile dining experience. Non solo. L’unicità di una crociera a bordo della navi della flotta Silversea si riflette anche nell’Ecole des Chefs Relais & Châteaux in mare aperto, creata in esclusiva dai Grands Chefs dell’Associazione per offrire cooking class di alto livello che vedono protagonisti celebri chef. Ma è solo una delle tante esperienze di viaggio studiate dalla prestigiosa compagnia di navigazione fondata da Antonio Lefebvre D’Ovidio e presieduta oggi dal figlio Manfredi.

L'ART DE VIVRE
- “La nostra storia ha un grande futuro”. A parlare è Philippe Gombert, presidente internazionale Relais & Châteaux e proprietario del Château de la Treyne, in Francia. E i presupposti sembrano esserci tutti. La prestigiosa Associazione di hôtelier, maîtres de maison, grand chef e chef ha infatti chiuso il 2013 con un fatturato di 1,7 miliardi di euro e ha presentato la nuova Guida internazionale con ben 36 nuove dimore in 8 nuove destinazioni (Croazia, Lettonia, Repubblica Dominicana, Corea del Sud, Russia, Ecuador, Mauritius e Turchia), 9 città in più (Londra, Seoul, Riga, Quito, Valparaiso, Seattle, Calgary, Johannesburg e Hangzhou) e 12 nuovi grand chef. Tra i nuovi associati spiccano Il Luogo di Aimo e Nadia di Milano; il Grand Hotel Villa Cora di Firenze, l'Antica Corona Reale, a Cervere, in Piemonte, il Relais Borgo Santo Pietro, di Chiusdino, in Toscana. Il miglior auspicio per inaugurare un nuovo anno all'insegna dell'ospitalità e della cucina di alto livello.