Brooklyn

Strade vibranti, locali, mercatini e quartieri cool. Across the bridge

Con le sue vie dal fascino rétro, i suoi mercatini, le sue gallerie e i suoi edifici storici, Brooklyn è una delle destinazioni più popolari di NYC. Gli hotel inaugurati di recente a downtown consentono di vivere le numerose manifestazioni culturali, lo shopping e la gastronomia in quartieri alla moda come Brooklyn Heights, BoCoCa (Boerum Hill, Cobble Hill, Carrol Gardens), DUMBO e Williamsburg. Da non perdere assolutamente il Brooklyn Bridge Park, per passeggiare sul lungomare e ammirare la vista dello skyline di Manhattan, raggiungibile in pochi minuti, anche a bordo del suggestivo Water Taxi.

È QUI LA FESTA - Il distretto offre davvero tante cose da fare e da vedere. Le boutique, i pub e i ristoranti delle animate strade di Williamsburg, tra i più cool del momento, diventano una meta imprescindibile durante il weekend, quando si svolge il mercato del quartiere, che con i suoi 150 venditori è tra i più amati di NYC: un caleidoscopio fatto di articoli vintage, oggetti di antiquariato, artigianato e cibo. E poi? Ci sono le tipiche brownstone di Brooklyn Heights, Park Slope e Cobble Hill, altri mercati all'aperto come il Brooklyn Flea e lo Smorgasburg, il Theatre For a New Audience e il nuovo Brooklyn Bridge Park lungo l'East River. E se non è abbastanza, basta fare un salto alla Brooklyn Brewery, la fabbrica di birra leader di NYC per happy hour e degustazioni.

DALLO SPETTACOLO ALL'ARTE - Tra le numerose attrazioni, la Brooklyn Academy of Music a Fort Green ospita spettacoli classici e contemporanei che spaziano dal cinema alla danza, dalla musica al teatro. Da non perdere il Brooklyn Museum, il secondo museo d'arte più grande di NYC, dove ammirare opere che percorrono la storia, dagli antichi egizi all'epoca contemporanea. Per i più alternativi, invece, il consiglio è di andare alla BRIC House, a Downtown Brooklyn, in un ex Strand Theatre. Questa casa delle arti è un affascinate luogo in cui gli artisti, emergenti e affermati, si incontrano per approfondire le tecniche delle loro opere e si impegnano con le diverse comunità di Brooklyn.

BRIVIDI E RELAX - Voglia di rilassarsi? C'è il Brooklyn Bootanic Garden, una serie di eleganti oasi urbane ricche di giardini, ideale per un momento di pausa, mentre la
Steeplechase Plaza a Coney Island permette di ritornare bambini con il B&B Carousell, la storica giostra costituita da cinquanta cavalli di legno. E tra le novità previste per la stagione estiva 2014, è in arrivo Thunderbolt, un nuovo complesso di montagne russe alte fino a 38 metri, con corse che raggiungeranno una velocità di 104km/h su un percorso di 610 metri. Per le emozioni più tranquille invece, sempre a Coney Island, resta il New York Aquarium con oltre 115 animali marini, tra cui squali, razze e mante.

A PROPOSITO DI MUSICA - Forse non tutti sanno che proprio in una stazione della metropolitana di Brooklyn, nel 1987, Martin Scorsese diresse il video musicale di Bad, il celebre brano cantato dal compianto Michael Jackson. La fermata dove è ambientato il cortometraggio è quella di Hoyt Schermerhorn, se siete curiosi fatevi un giro: fra macchine obliteratrici, colonne e piastrelle, vi sembrerà di scorgere ancora i virtuosi passi del re del pop. Tornando alle note di oggi, invece, per una serata musicale è doveroso consultare il calendario del Barclays Center, lo stadio tecnologico sede della squadra dei Brooklyn Nets: da Jay-Z a Barbra Streisand, passando per i Coldplay, è qui che le star si esibiscono in concerto. Who's Bad?


A cura di:
Mariarosaria Bruno
Andrea Dispenza