Brezza di Sardegna

Rosmarino, ginepro e lentischio. Dove? Sulla pelle

Non aromatizzano succulenti piatti. Ma finiscono dritti dritti sulla pelle. Sono il lentischio, il rosmarino e il ginepro, che, sublimati in oli essenziali, vanno ad accarezzare l'epidermide in riti rigorosamente autoctoni sardi. Succede all'Aquadulci Hotel, a Domus De Maria, in provincia di Cagliari. E più precisamnete presso il centro benessere dell'albergo, una particolare struttura in legno e bambù a pochi passi dalla turchese laguna di Chia. Che propone una serie di rituali "tipici". Per sentire la Sardegna sulla pelle.

ERBE VIRTUOSE
 - Da provare, il trattamento "Mariposa", all'olio vegetale di lentischio, dalle proprietà balsamiche, rinfrescanti e tonificanti, ingentilito da olio essenziale di elicriso (che previene e cura le scottature solari) e lavanda selvatica (ottimo antistress). E da provare sono pure i massaggi muscolari-articolari al rosmarino verbenone al ginepro, dalle virtù terapeutiche e lenitive, soprattutto per chi soffre di dolori muscolari e reumatismi. Inoltre, all'Aquadulci, alcune imprenditrici del luogo hanno messo a punto la linea cosmetica Emi Heater, totalmente naturale, alle alghe e polvere di perle. Da sperimentare in massaggi doposole viso e corpo (90 minuti a 100 euro); di ringiovanimento viso (30 minuti a 40 euro); rigenerante e rilassante viso (30 minuti a 40 euro); e drenante gambe (45 minuti a 50 euro).

Correlati:

www.aquadulci.com