Berlino Low-Cost

Weekend nella capitale tedesca tra cultura, shopping, nightlife e un'incursione alla Berlinale, Festival del Cinema di Berlino

Il cielo sopra Berlino torna ad essere blu, per una capitale europea separata per decenni dalla Cortina di Ferro. Berlino è viva ed è ricca d'arte, cultura, nightlife. Il fascino di questa città è incorniciato da eventi importanti come la Berlinale, il Festival del Cinema, in corso fino al 17 febbraio.

BERLIN – Il primo impatto con la città potrete averlo soltanto organizzando un lungo itinerario con i mezzi pubblici (ticket giornaliero Euro 6,10) e a piedi, munendovi della Guida verde Berlino del Touring Club (Euro 24,00). Partendo dalla parte est della città vi consigliamo di fermarvi ad Alexander Platz e poi proseguire per l’isola dei Musei ed ammirare l’imponente Duomo. Percorrete una parte della Friedrichstraße e passeggiate sulla fino alla Porta di Brandemburgo. Godetevi poi il Reichstag, sede del Parlamento tedesco, e attraversate pure il polmone verde del Tiergarten. Filtrate l’architettura moderna nello splendido complesso di Postsdamer platz, progettato dal nostro Renzo Piano, spingendovi fino al magnifico Auditorium della Philarmonie Orchestra. Per un veloce giro by night, salite pure sul bus n.100, che ha nel suo percorso i principali monumenti berlinesi.

CULTURA – Berlino di cultura ne ha veramente da vendere ed i musei sono davvero tanti, sparsi per tutta la città. Trascorrendo un fine settimana, il suggerimento è quello di concentrasi sul Pergamon Museum e sull’Alte Nationalgallerie (munitevi del 3-Tage-Museumspass, valido per 3 giorni al costo di Euro 19), e poi personalizzare secondo i vostri gusti. Da non perdere sono Il Museo del Cinema nel Sony Centre di Potsdamer Platz e la collezione Berggruen "Picasso e il suo tempo" a Charlottenburg, a pochi passi dall’omonimo Castello.

THE WALL – Il Muro di Berlino, che ha diviso la città in due dal 1961 al 1989, resta una delle attrazioni principali. Tappa obbligatoria è il Check Point Charlie, alla fine della Friedrichstraße, che dal 1945 al 1990 ha segnato il transito dalla parte americana a quella sovietica. Emozionante è il Museo del Muro di Check Point Charlie, che racconta con una mostra permanente un pezzo di storia indimenticabile. A circa cinquecento metri, troverete un pezzo di muro, mentre la parte più lunga della famigerata cortina di ferro si trova a Mühlenstrasse, adesso "galleria a cielo aperto".

SHOPPING E NIGHTLIFE – Per chi ama gli acquisti, la scelta è imbarazzante: dai grandi stilisti della Fasanenstraße alle vetrine eleganti della Friedrichstraße. Un centro commerciale invitante è quello delle Arkaden a Potsdamer Platz, mentre chi vuole cose stravaganti o fare affari, può scegliere i mercatini  sparsi in città. Gli amanti della nightlife possono sbizzarrirsi tra i lounge bar del centro o gli spazi off e discoteche della Berlino Est, come i due locali che vi consigliamo a Rosa-Luxemburg Platz: il Roter salon (www.roter-salon.de) e il Grüner salon (www.gruener-salon.de). “La notte è molto movimentata nella parte est della città perché le location promuovono sempre party e serate per far ritrovare le persone, per unire al piacere della musica quello dello stare assieme”, ci raccontano i dj Alex e Fabian, ospiti ancora del Grüner il 23 febbraio, l’8, il 23 e il 29 marzo prossimo.

LA BERLINALE – Fiore all’occhiello di Berlino è il Festival del Cinema (www.berlinale.de), giunto alla 58° edizione (fino al 17 febbraio). La Berlinale si è aperta il 7 febbraio scorso con un fiume di fan per accogliere i Rolling Stones. Reginetta di questi giorni è stata Penelope Cruz, che con il suo fascino ha estasiato i migliaia di fan assiepati fuori al Palazzo del Cinema. Le sorprese non sono finite in questi ultimi giorni, con l’arrivo di Madonna, l’Orso d’oro alla Carriera consegnato al nostro Francesco Rosi, e l’auspicio che l’Italia possa portarsi qualche premio a casa con il bel film Caos Calmo di Aurelio Grimaldi.

DOVE ALLOGGIARE – Per respirare l’atmosfera della Berlino di ieri, vi consigliamo di alloggiare in un palazzo di quelli in stile sovietico. Vi suggeriamo l’EastSeven Berlin Hostel (www.eastseven.de), a poca distanza da Alexander Platz. “Cerchiamo di offrire ai nostri ospiti un ambiente giovanile, confortevole e familiare – ci spiega Nick – con camerate, doppie o singole che soddisfano le varie esigenze a prezzi davvero competitivi”. L'EastSeven Berlin Hostel è stato segnalato tra i migliori 10 ostelli del mondo! Se avete un pc, è disponibile il servizio Internet Wireless gratuito.

COME ARRIVARE – La compagnia low-cost che offre continue promozioni è Easy Jet (www.easyjet.com), i cui aerei atterrano all’aeroporto di Schoenefeld, collegato al centro città in metropolitana. In questo periodo ci sono diverse promozioni che consento di acquistare un biglietto andata e ritorno pagando da un minimo di 50 a un massimo 80 euro.

Correlati:

www.visitberlin.de/italiano/index.php