Isole Svalbard

Avventura alle Svalbard

Nella Terra del sole di mezzanotte, tra orsi polari e ghiacciai millenari

78°13' latitudine Nord e 15°37' longitudine Est. Sono le coordinate geografiche di Longyearbyen, capoluogo delle Svalbard, isolato arcipelago a mille chilometri a nord delle coste norvegesi e ad altrettanti chilometri dal Polo Nord. È la Terra del sole di mezzanotte, per cui d'inverno il sole resta sotto la linea dell'orizzonte per tutto il giorno, mentre d'estate non tramonta mai.

LE ISOLE
- Bagnato a ovest dal mare di Groenlandia, a sud dal mare di Barents a est e a nord dal Mare Glaciale Artico, amministrativamente l'arcipelago appartiene alla Norvegia, da cui si differenzia profondamente dal punto di vista paesaggistico. Alle Svalbard le infinite distese di verde norvegesi lasciano infatti spazio a vaste distese di permafrost, lo spesso strato di roccia e terra ghiacciata, che dà forma a un paesaggio lunare, dal sapore primordiale. Cambia completamente la prospettiva se si partecipa ad un'escursione in nave o una crociera. In navigazione si ammirano ghiacciai millenari e si avvistano stormi di uccelli, colonie di foche rotolarsi nella neve e bianchi esemplari di orsi polari aggirarsi tra le scogliere. Da dicembre a fine maggio si può anche partecipare a safari in motoslitta o su slitte trainate dai cani.

SPITSBERGEN
- Sede dell'unico aeroporto internazionale, Spitsbergen è l'isola più estesa dell'arcipelago e quella dove si concentra la maggior parte della popolazione. Gli unici centri abitati sono Barentsburg, Ny-Ålesund, Svea. E Longyearbyen, il principale, piccolo agglomerato che concentra nell'arco di un solo chilometro, l'unico ospedale, un fornito centro commerciale, alcuni bar, un paio di alberghi, un museo e un grappolo di abitazioni. Proprio nei pressi del villaggio, sepolta nei ghiacci dell'Artico, è stato da poco più di un anno costruito lo Svalbard Global Seed Vault, il più importante progetto per la conservazione del patrimonio genetico di semi mai realizzato. Ribattezzata Banca genetica dell'Apocalisse, permetterà di salvaguardare da cataclismi ambientali, surriscaldamento e guerre, la biodiversità delle colture alimentari di tutto il mondo. E la vita sul nostro pianeta.
  • DA SAPERE

  • FUSO
  • + 1 rispetto all'Italia.

  • DOCUMENTI
  • Passaporto o carta d'identità in corso di validità.

  • CON CHI VOLARE
  • Voli quotidiani da Milano-Malpensa via Oslo con SAS.

  • PER INFORMAZIONI
  • Ente del Turismo Norvegese