itinerario gastronomico a Göteborg e nella Svezia occidentale

A cena a Göteborg e nella Svezia occidentale

Un itinerario culinario nella capitale della buona tavola dell'Europa settentrionale

C'è chi l'ha immaginata leggendo i gialli di Camilla Läckerbeck e chi l'ha visitata attratto dal richiamo della sua natura incontaminata. E c'è anche chi la vuole gustare assaggio dopo assaggio. È la Svezia occidentale, il tratto di costa che si allunga da Göteborg fino al confine con la Norvegia, che grazie ai suoi prodotti genuini e l'inventiva dei suoi chef si sta conquistando la reputazione di Capitale della buona tavola del Nord Europa.

I visitatori possono avventurarsi lungo la costa del Mare del Nord facendosi piacevolmente intrappolare nella rete dei ristoranti a marchioTaste of West Sweden. Gusti di mare e di terra, dalla selvaggina delle foreste dell'entroterra a tutte le delizie che il mare offre, passando per la produzione di formaggi e le immancabili birre. La Svezia occidentale si scopre a tavola.

La vivace Göteborg è il punto di partenza dell'itinerario dedicato ai gusti svedesi

La vivace Göteborg è il punto di partenza dell'itinerario dedicato ai gusti svedesi

Un itinerario da buongustai

Buone notizie per tutti i foodies: esiste un itinerario pensato su misura per loro, che li accompagna in un'esperienza gustosa attraverso la costa occidentale della Svezia.

Punto di partenza è Göteborg, la seconda città più popolata del Paese e vivacissimo centro culturale. Nelle viette acciottolate, tra boutique e negozi vintage, l'occhio cade inevitabilmente sulle vetrine delle numerosissime caffetterie. Qui infatti la fika, pausa caffè, è un rito a base di kanelbulle, tipica girella alla cannella svedese. Una visita a Göteborg non è completa senza una sosta al mercato alimentare Saluhallen e quello del pesce Feskekörka, dove aggirarsi tra i venditori dei prodotti locali.

Il viaggio prosegue a Nord, a Klädesholmen, conosciuta anche come l'isola delle aringhe. È proprio da qui che proviene la maggior parte delle aringhe svedesi ed è quindi d'obbligo fermarsi per una degustazione prima di continuare il viaggio fino a Fjällbacka. Questo villaggio di case in legno rosso e bianco non solo custodisce i misteri dei gialli della scrittrice Camilla Läckerbeck, ma anche i segreti della preparazione dei gamberi.

Dalla caratteristica Fjällbacka partono i safari marini alla ricerca di gamberi

Dalla caratteristica Fjällbacka partono i safari marini alla ricerca di gamberi

ESPERIENZE GOLOSE a bordo e non solo

È sempre da Fjällbacka che si parte in barca per un safari marino nel suggestivo arcipelago svedese. Ostriche, molluschi, gamberi e gamberetti si trovano in abbondanza nelle acque del Nord, un vero paradiso per gli amanti dei frutti di mare. Chi vuole imparare a cucinarli si trova nel posto giusto: il safari prevede la preparazione di un gustoso pranzo a bordo a base del bottino della pesca.

Dulcis in fundo, una visita alle aziende biologiche. Vicino al lago Vänern, si fa una sosta golosa in un allevamento dove vengono prodotti formaggi di capra e di mucca. Oltre ai prodotti caseari, si trovano anche marmellate, pane croccante e miele. Per concludere il viaggio su una nota dolce.

Le specialità di pesce sono un must nella Svezia occidentale

Le specialità di pesce sono un must nella Svezia occidentale

Correlati:

www.visitsweden.com