5 miti da sfatare su New York

"Mi ha detto mio cugino". Cinque verità da sapere prima di partire per NYC

Accade sistematicamente prima di ogni partenza, chiunque dispensa preziosi consigli di viaggio. E così, tra un suggerimento e l'altro, su New York se ne sentono tante. Noi ci mettiamo del nostro e vogliamo contribuire alla causa sfatando dei miti. Ecco allora 5 luoghi comuni da cui prendere le distanze. Sapevate che...

L'imponente Lady Liberty che domina New York

L'imponente Lady Liberty che domina New York

1. IL CENTRAL PERK NON ESISTE
Gli appassionati della mitica serie tv Friends devono farsene una ragione: il frizzante pub dove Rachel, Joey e compagni si incontravano dopo il lavoro non esiste. In tutta NYC non c'è l'ombra del Central Perk. Abbiamo però una buona notizia che rincuorerà i fan del telefilm: la casa di Monica esiste!

2. NON È UNA CITTÀ CARA
Cestinate ogni pregiudizio, perché New York offre davvero la possibilità di soggiornare senza spendere cifre esagerate. Il costo della vita non è poi così diverso da quello milanese, anzi talvolta è addirittura più conveniente. Complici il cambio favorevole e un'offerta variegata che accontenta tutte le tasche, a partire dalle proposte gatronomiche: si mangia street food di qualità a cifre irrisorie.

3. NON SONO TUTTI DI FRETTA
Nella big metropoli per eccellenza quasi non te lo aspetti di trovare commessi rilassati, sconosciuti disposti a chiacchierare e che si fermano spontaneamente per suggerirti un percorso o per chiederti dove hai preso la giacca trendissima che stai indossando. Meglio ancora se vengono a sapere che sei di Milano. Di solito la reazione è: "Milan? Cool!". Ed è subito amicizia.

Le luci di Times Square che tolgono il fiato

Le luci di Times Square che tolgono il fiato

4. NON C'È IL WI-FI FREE OVUNQUE
"A New York, cammini per strada e scrocchi il wi-fi ovunque". Sarà, ma è quasi sempre protetto. Se si cerca una buona connessione gratuita a Internet, il consiglio è quello di recarsi in un bar o in un ristorante con il wi-fi free o di aspettare il rientro in hotel per postare le foto sui social. Like assicurati.

5. AMERICAN ENGLISH? È SOLO QUESTIONE DI ABITUDINE
Sorry, can you repeat please? Ci vuole qualche giorno per ambientarsi e iniziare a comprendere l'accento e la pronuncia newyorkese, che non ha nulla a che vedere con il British English che si apprende nelle scuole italiane. Ma niente paura, basta poco per farsi l'orecchio. Agganauè.

Il mitico Central Perk di Friends

Il mitico Central Perk di Friends


A cura di:
Mariarosaria Bruno
Andrea Dispenza