Dress code a Milano

Milano è dress code

Prende sempre più piede la festa a tema, a partire dal look

Gabriele Piazzoli, Max Ferrari e Andrea Granata. 3 ragazzi con diverse attività fra moda, elettronica e locali e che hanno unito le loro conoscenze creando così un passaparola tra il pubblico dei 25-35enni che di solito affollano i locali trendy di Milano. Sono loro gli animatori di molti dress code a Milano, che stanno prendendo sempre più piede, dopo avere spopolato in quel Roma.

Prendete una location, un tema di base che è ispirazione per un look - la tuta, gli anni '30, il rock, il mondo dell'infanzia, un personaggio dei fumetti - e il gioco è fatto. Si tratta spesso di feste private, in modo da mantenere un certo grado di intimità in un determinato locale. Il 2009 sta per iniziare: en travesti!