Teatro di Verdura

Chi lo ha mai detto che il teatro va in ferie d'estate? Fino al 20 settembre c'è un ricco programma nel giardino della Biblioteca di via Senato

TEATRO DI VERDURA - Il teatro va in vacanza nel periodo estivo, o almeno così sembrava fino a nove anni fa. Qualcosa è cambiato dal 1998 con Il Teatro di Verdura, che nel giardino della Biblioteca via Senato ogni anno offre la possibilità a tutti i milanesi di godersi gratuitamente un’interessante programmazione di eventi, suddivisi in tre categorie: teatro, musica e poesia. Quest’anno, da giugno a settembre alle ore 21.15 ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria (Tel. 02.76.21.51), lo spazio all’aperto della Biblioteca di via Senato propone un percorso tematico dal titolo "Libri in scena".

SPETTACOLI PER RAGAZZI – Ai giovanissimi sono dedicati una serie di spettacoli. La bambola bionda e la bambola bruna di Lisa Ferrari (16 giugno) è una storia umana raccontata ai bambini senza suscitare inutili paure; Vergine Madre di Lucia Granoni (12 luglio) fonde canti, commenti e racconti di un’anima in pena della Divina Commedia dantesca, il travolgente Cirano di Bergerac di Ronstand diretto da Corrado D’Elia (24 luglio) e Zio Petros e la congettura di Goldbach a cura di Angelo Savelli (26 luglio) sono due modi diversi di approccio allo spettacolo  della vita.

PROSA – Un’insolita Monica Guerritore legge Dante (24 giugno); il mondo di Ibsen torna in palcoscenico con La donna del mare diretto da Corrado D’Elia (29 e 30 giuno); Laura Curino ci fa pensare ad uno Shakespeare diverso, se avesse avuto una sorella, nello spettacolo Una stanza tutta per me (19 luglio);  Brecht e Camus compaiono  in Le nozze piccolo borghesi(28 luglio) e Caligola (16 settembre) diretti da Corrado D’Elia; Pietro Carino mette in scena Adorabile Rosalina (20 settembre).

MUSICA, POESIA E CULTURA  – L’incontro con il Nobel per la letteratura Drek Wallcot (27 giugno); una serata per Luigi Pirandello autore di Cinema (4 luglio);  Due compositori a confronto con Rossini vs Mozart (20 luglio) con l’Orchestra Sinfonica di Pesaro; Chet viaggio al termine della musica con Lucilla Piagnoni (1 agosto); lo splendore della Russia in Anastasia (30 agosto); la sfida dell’Officina sonora con Esercizi di Stile (13 settembre).