Spettacolo Radio Muezzin al Festival di Dublino

Radio Muezzin e il teatro della gente vera

I Rimini Protokoll stregano Dublino tra avance di tecnologia e vita reale

Si sa che le storie di vita reale possono far colpo anche a teatro. Dalle nostre parti si finisce sempre strizzando l'occhio alla formula del reality televisivo e i risultati sono scadenti. Salendo in Europa, fino al Festival del Teatro di Dublino, c'è l'altra sponda del palcoscenico: quella che si mette in gioco con piccole storie reali, mette davanti al pubblico una squadra di attori non professionisti e riduce il confine della verità. E' il caso di Radio Muezzin, lo spettacolo scritto e diretto da Rimini Protokoll, tre moschettieri quarantenni del nuovo teatro tedesco: Helgard Haug, Stefan Kaegi e Daniel Wetzel. Protagonista di queste storie è il muezzin, che nella religione islamica ha il compito di ricordare la preghiera della Salat. Lo spettacolo arriverà anche a Francoforte, Strasburgo, Parigi e Bruxelles. Perchè in Italia no?  

Correlati:

www.rimini-protokoll.de