Mercatini di Natale in Trentino

I centri storici più belli da visitare durante le feste

Casette in legno illuminate, odore di caldarroste e vin brulè: questi alcuni degli ingredienti che faranno rivivere la magica atmosfera natalizia nello scenario delle Dolomiti.

Scoprire il Trentino con i suoi Mercatini di Natale è l'ideale per una gita fuori porta. Un itinerario alla scoperta delle città più caratteristiche del territorio, luoghi dove antiche suggestioni emozionano gli amanti di questo periodo dell'anno.

Profumi, sapori e luci soffuse riempiono ogni angolo delle vie cittadine con le loro bancarelle ricolme di eccellenze enogastronomiche, souvenir, decorazioni e leccornie.

Così, tra un assaggio di zelten (pane dolce ripieno di frutta secca e canditi) e uno di strudel alla mela, potrete anche farvi ispirare dalle idee regalo proposte dagli artigiani del posto.

I Mercatini di Natale di Trento durante una nevicata (foto di Marco Simonini)

I Mercatini di Natale di Trento durante una nevicata (foto di Marco Simonini)

I MERCATINI DI NATALE PIÙ FAMOSI DEL TRENTINO

  • Trento inaugura il 22 novembre la 21esima edizione dei Mercatini di Natale, affiancando alla storica sede di Piazza Fiera quella di Piazza Cesare Battisti. I 90 mini chalet addobbati a festa saranno presenti fino al 6 gennaio 2015.
  • Anche a Rovereto la magia dei Mercatini ha inizio il 22 novembre e terminerà il 6 gennaio. Nell'anno delle commemorazioni per il Centenario della Grande Guerra la città della Quercia ospiterà musicisti, artigiani e artisti dei Paesi europei coinvolti nel primo conflitto mondiale. Piazza dei Popoli diventerà espressione dei diversi “Natali” del mondo, tra tradizioni musicali e folklore.
  • Sempre dal 22 novembre al 6 gennaio, nello splendido scenario del Parco Secolare degli Asburgo di Levico Terme, si potrà passeggiare tra le casette di legno nascoste tra gli alberi respirando un'atmosfera da favola.
  • Nel centro storico di Arco, dal 21 novembre al 4 gennaio, oltre quaranta bancarelle soddisferanno i turisti in cerca di souvenir.
  • A Riva del Garda, dal 30 novembre al 4 gennaio, va in scena "Ar... Riva il Natale": i Mercatini popoleranno il centro storico della cittadella mentre nelle piazze limitrofe sarà un tripudio di musiche, animazioni itineranti per grandi e piccini, giocolerie e spettacoli.
Atmosfere suggestive a Levico
Atmosfere suggestive a Levico

INFORMAZIONI UTILI PER RAGGIUNGERE IL TRENTINO

Trento dista da Milano circa 230 km facilmente percorribili in auto, moto e camper. L’Autostrada A22 Brennero-Modena attraversa tutta la provincia e si raccorda con due delle principali autostrade italiane, la A1 Milano-Napoli e la A4 Milano-Venezia. Dalle uscite dell'A22 si diramano le strade statali che conducono a ciascuna località.

Lungo il percorso la segnaletica è frequente e indica anche le attrattive storico-artistiche più importanti, i ristoranti e le stazioni sportive più conosciute. La viabilità è assicurata in tutti i mesi dell’anno, anche in inverno, ma si consiglia sempre di munirsi di gomme da neve o di catene per pneumatici.

Il treno è una valida alternativa per raggiungere il Trentino senza la preoccupazione del traffico autostradale o della neve nei mesi invernali.

Trento e Rovereto, le principali città della regione, sono ben collegate a Milano con treni a lunga percorrenza (qui ulteriori informazioni). Da qui si possono raggiungere le altre località attraverso la rete di trasporti extraurbani che offre linee di treni locali e un servizio di autobus che raggiunge tutti i paesi del territorio.