Buona tisana a tutti

Come prepararsi alle feste con le erbe

Esistono diversi periodi dell'anno in cui ci può essere un'esigenza superiore di depurazione e di benessere. E il periodo natalizio è sicuramente uno di questi. Se sapete già che farete i bagordi ed esagererete durate le feste, meglio quindi, anziché correre ai ripari successivamente, prepararsi per tempo. Non è infatti semplice rinunciare alle leccornie che ci vengono propinate per giorni e giorni di fila e, anche gli esperti ammettono che è del tutto controproducente rinunciare e privarsi di ciò che più ci piace. "Conviene piuttosto, due o tre giorni prima delle feste, prepararsi alle abbuffate con giornate dal menù leggero e qualche tisana depurativa", spiega Angela Corti, nutrizionista con la passione per la medicina fitoterapica.

"Io suggerisco sempre di puntare su un'alimentazione a base di pesce e verdure a pranzo, e minestra di verdure a cena, il tutto abbinato a un decotto depurativo composto da tre efficaci fitoterapici, che potrete trovare in vendita in qualunque erboristeria". Ecco quindi gli ingredienti da acquistare subito per prepararsi al meglio: innanzitutto il carciofo in foglie (g 40), la radice di tarassaco (g 30) e infine i frutti del finocchio (g 30). "Se ne possono assumere due o tre tazze al giorno, e continuare anche nei giorni di Natale e Santo Stefano fino a Capodanno, senza nessuna controindicazione", continua l'esperta. Con questa tisana viene stimolato delicatamente il lavoro di fegato, cistifellea e reni, facilitando così l’eliminazione di scorie e tossine e, al contempo, si da anche una mano all'intestino.

Per preparare l’organismo e disintossicarlo è molto efficace anche un infuso diuretico, drenante e rimineralizzante, che costituisce una vera e propria cura naturale. "Chiedete alla vostra erboristeria di fiducia la seguente miscela di erbe: 30 g di equiseto, 30 g di ortica, 20 g di bardana, 20 g di fumaria", specifica la nutrizionista, "usate un cucchiaio per tazza d’acqua bollente, lasciatelo in infusione tra i 5 e i 10 minuti, filtrate e bevete. Ricordatevi che il momento ideale per assumere una tisana disintossicante è al mattino a digiuno". 

Preparare una decotto depurativo non è affatto complicato, dal momento che abbiamo solamente bisogno di un pentolino, un fornello e le erbe che abbiamo precedentemente scelto nel dosaggio più adatto e un filtro. Ed è certamente molto più semplice che doversi mettere subito a dieta dopo le feste oppure correre in palestra per estenuanti ore di sessione di addominali. Quali quindi i consigli per la realizzazione di una buona tisana? "Dopo aver raggiunto l'ebollizione dell'acqua, si deve provvedere a versare le erbe, per poi aspettare diversi minuti in infusione", conclude l'esperta, "l'ultima fase sarà quella di filtrare il preparato e, infine, si potrà servire nelle tazze, per essere bevuta a piccoli sorsi".

Il momento dell'infuso deve essere vissuto piacevolmente, come un attimo di coccola personale, un momento dedicato a noi stessi. Ecco perché anche la scelta degli ingredienti richiede il tempo necessario e la persona giusta cui affidarsi per ricevere i consigli migliori. Le miscele perfette per affrontare le feste in serenità si possono trovare tra gli altri, in zona Brera da Kusmi, oppure presso L'arte di offrire il thé in via Melloni o ancora a L'erboristeria Caniggia in via Arcimboldi.