Festival Musica Jazz A Monte Carlo

Monte-Carlo Jazz Festival

Tutti quanti voglion fare jazz... anche all'Opéra Garnier

Gli Aristogatti, quei buffi micetti protagonisti del cartone animato, sarebbero degli ospiti d'eccezione al Monte-Carlo Jazz Festival. Chi più di Romeo e della sua banda di felini può fare parte di una manifestazione musicale così prestigiosa, loro che lo sostengono da tempo che "Tutti quanti voglion fare jazz perché resister non si può al ritmo del jazz".

Da una favola all'altra. Sì, perché l'evento in questione, giunto alla sua decima edizione, si svolge dal 23 novembre al 6 dicembre in una location davvero magica: l'Opéra Garnier di Monte-Carlo, trionfo in stile Belle Epoque tra i fiori all'occhiello del Principato di Monaco.

Avishai Cohen al Monte-Carlo Jazz Festival 2015

Avishai Cohen al Monte-Carlo Jazz Festival 2015

PARATA DI STELLE INTERNAZIONALI AL MONTE-CARLO JAZZ FESTIVAL

Il cielo di Monaco si riempie di stelle del jazz. Una costellazione di artisti di fama internazionale anima infatti il calendario della kermesse, dal famoso sassofonista figlio d'arte Joshua Redman alla giovanissima e già affermata Selah Sue. Ancora, Avisahi Cohen con l'Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo e Marcus Miller. Non mancano i volti nuovi della musica nata a New Orleans, come Richard Manetti, Thomas Enhco, i GoGo Penguin e Cory Henry.

Non finisce qui. La seconda settimana del Festival parla - anzi, suona - anche italiano. Tra gli ospiti che si alternano sul palco, il sofisticatissimo maestro Paolo Conte e il bluesman dalla voce vellutata Mario Biondi. Stelle tra le stelle, i grandissimi Gregory Porter, Hugh Coltman, Daby Touré e Kyle Eastwood. Ad un passo dal cielo, insomma. L'appuntamento è dal 23 novembre al 6 dicembre. Per maggiori informazioni, consultare il sito. Tutti quanti, tutti quanti, tutti quanti voglion fare jazz...

Mario Biondi tra gli ospiti del Monte-Carlo Jazz Festival

Mario Biondi tra gli ospiti del Monte-Carlo Jazz Festival

Correlati:

it.montecarlosbm.com