Jazz di rara bellezza

Maria Pia De Vito, Danilo Rea ed Enzo Pietro Paoli scatenano emozioni indescrivibili col tributo a Joni Mitchell

Quando si assiste a qualcosa di molto molto bello è arduo il compito che spetta a chi deve trasporlo in parole. Dal canto mio ci provo cercando di trasemttervi le emozioni che si sono scatenate dentro il mio esile corpo.
Anzitutto bisogna essere disposti a lasciarsi attraversare dalle cose, per assorbire tutto ciò che hanno da dirci, poi bisogna liberare la mente e lasciarsi rapire dall'atto creativo dei musicisti.

In questa occasione gli artefici di perle di rara bellezza sono stati Maria Pia De Vito (voce), Danilo Rea (pianoforte) ed Enzo Pietropaoli (contrabbasso), al Teatro delle Arti di  Gallarate, dove si è svolta la terza edizione del Gallarate Jazz Festival, promosso dal Centro Espressione Musicale.

Prima del concerto mi intrattengo con gli artisti, esseri umani come noi, buongustai e sesnibili persone. Con Danilo sono seduta in platea a chiacchierare amabilmente della vita, delle strane strade che prende il destino, della musica che sgorga dal cuore, della musica come ragione di vita e salvatrice.

Maria Pia, Enzo e Danilo sono eccelsi musicisti, per l'enorme studio che hanno alle spalle e per l'intensità che raggiungono nell'interpretazione. Il tributo a Joni Mitchell è un'esperienza unica, dipinta di colori brilanti. C'è complicità tra i nostri tre. Tracinanti i pezzi con la voce in loop-station e il contrabbasso usato come una percussione. Il pianoforte pare non bastare alla creatività di Danilo, il cui modo di suonare mi lascia sempre affascinata e stordita, in una sorta di trance mistico...God must be a boogie man...

Molte sono le lacrime che stillano i miei occhi sulle struggenti note di "Little Blue Birds" scritta da Danilo e Maria Pia, così toccante che mi sembra che il mio corpo non basti a contenere tante emozioni. Avverto i limiti della fisicità. Oh, se potessimo essere mere essenze, per fare l'Amore con la Musica! Prendimi e portami via, mia Musa...

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati