Imperdibili R.E.M. per Mtv!

Strabiliante esibizione live della band americana per pochi intimi al Rolling Stone. Il concerto sarà trasmesso da MTV Italia il 31 marzo

Concerto lampo dei R.E.M. al Rolling Stone per Mtv Live, anticipando brani del nuovo album Accelerate, nei negozi dal 28 marzo. In coda fuori alla discoteca di corso XXII Marzo ci sono centinaia di persone, speranzose di accaparrarsi gli ultimi pass disponibili. Il concerto sarà trasmesso da Mtv Italia il prossimo 31 marzo, alle ore 21.

ACCELERATE - E’ così e succede poche volte nella vita. Mtv è abituata a sorprenderci con esibizioni live intime, che come un colpo di fulmine a ciel sereno diversificano un po’ i soliti concerti misurali, in questi mesi spesso noiosi. La voce di Micheal Stipe non è cambiata nel tempo: è sempre limpida, voluminosa, in tono perfetto per questo meeting musicale tra Milano e i R.E.M. Inizia lubrificandosi con un bicchiere di vino, ma poi sputacchia rimproverando il suo staff: "Cosa è questa schifezza?". La chitarra spavalda di Peter Buck e il basso vitalizzante di Mike Mills non fanno in tempo a rincorrersi, che il canto di Stipe ha già raggiunto la cima con la nuova hit Supernatural Superserious o Accelerate . Ascoltando le parole, si intravede già in lontananza che questo quattordicesimo album sarà ancora più rabbioso del solito, cantico corale del malcontento per questa America fragile dei giorni nostri.

RAPID EYE MOVEMENT - “Siamo contenti di essere qui  e potervi far ascoltare qualcosa del nostro nuovo lavoro discografico”, sottolinea Stipe, elegante nel suo gessato nero. La serata è ancora piena di sorprese, anche quando il virtuoso vocalist della band di Athens impugna l’armonica in stile Dylan e si scatena su una giostra musicale fatta di vecchie e recenti glorie, tra cui Man on the Moon, Imitation Of Life, Electrolite, Bad Day. I fortunati spettatori del Rolling Stone (si intravedono anche Gad Lerner e Piero Pelù) intonano a squarciagola Losing My Religion e il finale è davvero da brividi per chi quasi trenta anni fa non avrebbe scommesso neanche un dollaro sulla musica dei R.E.M. Uno dei pochi gruppi degli anni del riflusso a saper fronteggiare i cambiamenti del tempo, passando per il punk sinfonico, ma accordando belle melodie e testi pregnanti. Li aspettiamo all'Arena Civica il 26 luglio!   

Correlati:

www.remhq.com
www.mtv.it