Fuori porta: Ville e Castelli in musica

Contrappunti e armonici incanti

Sette appuntamenti. Sette deliziose e delicatissime serate musicali. Sette occasioni per sorprendere i sensi con note vellutate. A chiusura del 250esimo anniversario della nascita di Mozart (che ebbe i natali a Salisburgo il 27 gennaio 1756) Castelli e Ville aperti in Lombardia organizza, con il contributo e il patrocinio della Regione Lombardia e la collaborazione dell'associazione bresciana L'incanto armonico, una serie di appuntamenti nelle più belle residenze storiche della regione. Un'opportunità per conoscere più a fondo un grande maestro e apprezzarne i cullanti contenuti.

AGLI STRUMENTI - Due gli ensamble che manderanno in scena i repertori: il quintetto di fiati Shenai, dove flauto, clarinetto, fagotto, corno e oboe inseguiranno la purezza delle melodie e la perfezione stilistica del genio salisburghese, e L'incanto armonico, quartetto d'archi composto da da flauto, viola, violino e violoncello. I brani, diversi e interessanti: dalla celebre Ouverture del Flauto Magico ai Divertimenti fino alla Serenata K338 in Do minore, considerata uno dei capolavori del musicista.

DOVE E QUANDO - Saranno i suggestivi saloni e cortili di alcune dimore lombarde a ospitare le serate settembrine. Eccole: Palazzo Torri di Nigoline Torre Franca, in provincia di Brescia (sabato 9 settembre, alle 21.30), Villa Monastero di Varenna, in provincia di Lecco (domenica 10, alle 21.00), Villa Visconti Venosta a Grosio, Sondrio (venerdì 15, alle 21.00), Castello di Masnago, a Varese (sabato 16, alle 20.30), Castello di Vigevano (domenica 17, alle 18.30), Castello Visconti di San Vito, a Somma Lombardo, Varese (venerdì 22, alle 21.30) e Castello Bonoris di Montichiari, Brescia (sabato 23, alle 21.15).

Il biglietto varia da 2 a 6 euro, e in alcuni casi l'ingresso è libero. E in più c'è una gradevolissima sorpresa: la visita guidata della location, prima o dopo il concerto. Per ammirare la bellezza declinata in giardini, affreschi, arredi, pitture e sculture. E per comprendere che l'armonia può avere tanti volti.

Per informazioni: tel. 02 65589231.