Stadio San Siro Concerti Milano

Concerti, la grande beffa di San Siro

Dopo il rifiuto degli AC/DC, anche Paul McCartney dice no alla piazza milanese

Il limite dei 78 decibel imposto per i concerti allo Stadio San Siro continua a far perdere a Milano grandi occasioni musicali. E questa potrebbe essere davvero un'estate grigia per la nostra città: Dopo il rifiuto degli AC/DC, che sono stati dirottati su Udine, adesso è la volta di Paul McCartney che ha detto no a Milano e potrebbe finire a settembre a suonare tra l'Arena di Verona e il San Paolo di Napoli.

Quale altro clamoroso rifiuto ci attende? Occorerebbe trovare un altro compromesso per i grandi concerti all'aperto se non vogliamo che Milano si riduca ad essere la Cenerentola della situazione. Lo stesso Bruce Springsteen pensava di essere finito in un film surreale quando si è visto arrivare una super multa per soli 22 minuti di bis in più nell'ultima esibizione milanese.   

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati