Ruinart

La cantine dell'antica Maison de Champagne diventano Patrimonio Mondiale UNESCO

Eno-lusso targato UNESCO? Bollicine firmate Ruinart. Dal 5 luglio, la più antica maison de Champagne a Reims vanta un nuovo titolo prestigioso.

Le cantine dell'azienda francese fondata nel 1729, infatti, sono entrate nella lista dei beni classificati come Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nella categoria "Paesaggi Culturali".

Ruinart è la più antica maison de Champagne a Reims

Ruinart è la più antica maison de Champagne a Reims

candide e preziose cattedrali sotterranee

Preziose e suggestive cave, che già nel 1931 erano incluse in un decreto del Ministero dell’Istruzione Pubblica e delle Belle Arti come luogo naturale e monumento di valore artistico, storico, scientifico e pittoresco.

E che si mostrano ai visitatori in tutto il loro candore, in un percorso sotterraneo lungo 8 km, situato a una profondità di 38 metri: un patrimonio sorprendente, un itinerario sviluppato nel sottosuolo e scavato nella pietra su tre livelli.

È così che le cantine Ruinart si trasformano in vere e proprie cattedrali segrete dalla bellezza impressionante.

“Siamo orgogliosi di questa classificazione prestigiosa che permette alle nostre Maison de Champagne e all’intera regione di brillare ancora di più a livello internazionale", ha dichiarato il presidente Frédéric Dufour.

Lusso, cultura, storia e savoir-faire si fondono in un'unica frizzante emozione. E le bollicine diventano arte.

Le cave Ruinart sono state insignite del titolo Patrimonio UNESCO nella lista

Le cave Ruinart sono state insignite del titolo Patrimonio UNESCO nella lista "Paesaggi Culturali"

Correlati:

Guarda la Foto Gallery completa