Una sfilata-performance

Dall'Oriente arrivano danzando le giovani tendenze del design con Momijiya e danzaADhoc, ispirate ai Manga

Dal Giappone arrivarono in Occidente i Manga e da allora la febbre da fumetto impazza fra arte e moda. Ispirandosi alle linee dei disegni dei cartoons, va in scena a Milano la prima performance di danza design realizzata da produzioni danzADhoc, insieme al marchio Momijiya.

MATERIA DANZANTE - Il 22 e 23 marzo presso il salone del coiffer Orea Malià ecco una nuova dimensione d'arte che punta all'essenzialità dei movimenti dove il corpo segna, disegna e compone nella sua interazione con la materia e lo spazio. La coreografia di Eugenio De Mello costruisce la sfilata della collezione Momijiya 2007, giovane marchio cult giapponese.

TENDENZE DALL'ORIENTE - La stilista è Maya Okada, erede di terza generazione dell'atelier di famiglia che, ispirandosi ai motivi dei classici kimono, miscela sapientemente antiche tradizioni con le tendenze più cool per creare abiti e accessori amati da giovani cosmopoliti.