Una borsa per amica

Manhattan Portage lancia lo stile urban, ed è subito moda

L'OGGETTO CHE ONDEGGIA - "Borsa che hai, persona che sei". Pur non essendo un proverbiale adagio confermato nel tempo, qualche piccola verità la nasconde. Del resto, la borsa è un accessorio talmente personale che ognuno ha i propri gusti e preferenze. E se le donne si dividono tra le amanti di quella minimal chic (quella di ultima tendenza, stracolma di ogni sorta di oggetti e oggettini e da tenere rigorosamente fra le dita) e quelle appassionate di bag extra large da esibire al braccio o sulla spalla (magari lasciandola penzolare fin giù lungo le gambe), i maschietti preferiscono senza dubbio zaini e tracolle sportive.

A OGNUNO LA SUA - Ma ora c'è una novità capace di mettere d'accordo un po' tutti. Si tratta delle borse firmate Manhattan Portage, brand americano distribuito in Italia da PantUsa, l'azienda nata a Gorgonzola, in provincia di Milano, per iniziativa di Massimo Ferrucci e della famiglia Massari. Borse di tendenza, che si distinguono per l'alta qualità dei tessuti (Cordura DuPont), per la robustezza e per la massima impermeabilità all'acqua. Due le linee della collezione newyorkese, distinte in etichetta gialla ed etichetta rossa.
La prima rappresenta la parte più fashion del marchio e si posiziona al top fra gli articoli in vendita. E fra queste, la messenger bag formato XL vanta due fasce catarinfrangenti ed etichetta MP fluorescente. Un prodotto che di certo non passa inosservato. Tra l'altro, in esclusiva per il mercato italiano, per la prossima stagione primavera-estate sarà disponibile una nuova linea, gemmazione naturale della messenger ma di dimensioni ridotte (media, medio-piccola e piccola). Per meglio incontrare il gusto nazionale.
L'etichetta rossa, invece, è sinonimo di uno stile più urban, il cui filo conduttore è la musica. Ecco allora la classica dj bag, ideale per lo studio, il lavoro e il tempo libero; la expandle dj bag, con apposita cerniera per aumentare la possibilità di stoccaggio (presente anche nella versione computer shoulder bag con una perfetta estensione che assicura la massima protezione per il pc); e la citylight, la mini-borsa a tracolla, piccola e leggera. Ma capiente come sempre.

COLORI SOBRI - Tonalità soft quelle scelte dalla casa americana per le proprie borse: nero e grigio per non stonare mai; marrone e verde oliva per non dimostrare ostentazione; camouflage per essere più trendy; rosa brillante e argento metallizzato per un effetto luminoso. Tenendo costantemente presente la praticità e la versatilità. Che non guastano mai, soprattutto se ci si deve muovere in città.

DOVE ACQUISTARLE - A Milano le borse Manhattan Portage si possono acquistare presso Animal House, Diana Sport, Passatempo Tennis e Purple, a prezzi che si aggirano sui 50-60 euro (la dj bag, una delle piu richieste, parte da 52 euro). Un ottimo rapporto qualità-prezzo, per un oggetto duraturo nel tempo.