Un mondo fantastico

Alla ricerca di negozi fra sogno e fantasia

Si può evadere dalla routine non solo immaginando dimensioni fantastiche e fuori dall'ordinario. A volte basta solo trovare la "botteg" giusta, cha sa colorare di suggestioni oniriche anche gli oggetti comuni, trasposti in una dimensione fanciullesca, creativa e sognante...   

OGGETTI FANTASIOSI - Cominciamo con Après-Midi, nel cuore dell'Isola, dove Greta Silva, stilista artigiana, crea gioielli, abiti e scarpine ad immagine e somiglianza di dolci e pasticcini. Anelli, spille, morbide ballerine, colli di volpe e collane si manifestano sotto mentite spoglie di accessori per mascherare un mondo magico e dolcissimo, dove torte in miniatura perfettamente realistiche sono curate nei minimi dettagli da questa fantasiosa cultrice della pasticceria da indossare. Fra vintage, retrò, ironia e seduzione al femminile. Romantico e bianco è il mondo di Le 18, un concept store che oscilla fra grafica e fantasia. Una pioggia di abiti e collane, una vasta gamma di tessuti, fra tavoli di betulla, lampadari e chicche di design che accompagnano la discesa verso il piano inferiore. I colori pastello animano una bottega che profuma di passato. Per giocare con le forme, reinventare gli spazi con l'istinto che solo la fantasia possiede. 

SOGNANDO A TAVOLA - E, per vagare in una dimensione onirica, arricchendo la buona cucina, non c'è niente di meglio che scegliere La Spezieria, regno di sapori magici, antiche tradizioni culinarie ed afrodiasiache. Piccanti, introvabili, medievali, ricercati: usi e sapori raccontati come se fossero favole dai proprietari amanti della cucina e della ricerca fra tempo e luoghi. Sfogliando un libro di aromi in graziosi sacchettini. Sempre per vivere terre lontane con pensieri e gusti, L'Arte di Offrire il Thé è quel che fa al caso vostro. Verdi, melange, con fiori e frutti: i colori del thé stregano e ammaliano gli avventori, che possono anche berlo in una sala di degustazione e in occasione di corsi e lezioni. Fra teiere in porcellana Limoges, metalli lavorati in Marocco style e misurini in avorio, sembra di stare seduti comodamente in un salotto colonial british ottocentesco.

I TRATTI DELL'IMMAGINAZIONE - Il mondo del disegno, delle arti figurative e della scrittura è espressione autentica - spesso immediata - di quella verve fantastica che si cerca e difficilmente si trova. Avere un bel pastello, una penna come si deve e un quaderno d'artista è un ottimo punto di partenza per liberare le mani inseguendo mondi altri. Fabriano è amore per la carta e culto per la scrittura a mano. Uno spazio bianco e legno, binomio inossidabile di quella tradizione che ha permesso all'universo di carta di raccontare, creare e inventare un universo fantastico. Fra penne stilografiche e pennini, classici pastelli e quaderni con stampe della vecchia Milano. Veri e propri gioielli per scrivere - chissà, perle di scrittura - a E. E. Ercolessi: penne attuali, edizioni limitate, bijoux da collezionisti. Testimoni di pagine di vita, storie, sfoghi ed emozioni che pulsano su superfici di carta incise con classe e unicità.