Un Covo di allegria

Bando alle posate, qui si mangia solo con le mani tra chiacchiere e buon umore

Al Covo di Jerry le atmosfere briose non mancano mai, ma giovedì 8 giugno un evento speciale siglerà una serata dal titolo oltremodo originale: "E' presto festa-pronti con le mani!"

E allora, pronti via ad acchiappare con le dita le succulente leccornie servite al tavolo per l'aperitivo, protagonista dalle 19 alle 21.30 con consumazione a 8 euro: verdure a tocchetti (per facilitare la presa), bruschettine come "mi pizzica la voglia", rubicondi affettati, frango passarinho (pollo alla brasiliana), salsiccia con fagiolata e cesti colmi di frutta fresca.

Il tutto allietato dalla voce e dalla chitarra di Luca e Jerry, rispettivamente collaboratore e patron del locale. Anzi, Luca coglierà l'occasione per festeggiare il suo compleanno con tanto di fragole e spumante magnum.

Ma Al Covo l'allegria si rinnova tutte le sere, grazie a un ambiente informale e rilassato in cui prima attrice è la carne, rigorosamente brasilera e da assaporare con le mani, per poterne meglio cogliere sapori e consistenze. Tenera e gustosa viene presentata in varie declinazioni: bistecca alta, spiedini, carpacci di manzo, salsicce, grigliata mista, galletto stinco, costine di maiale e filetto di bue con cornice di pannocchia e ananas caldo. E poi compaiono le bruschette, i pinzimoni di stagione (in particolare le puntarelle con salsina acciugata), i taglieri e i dolci della casa, fra cui pere al cioccolato, crema al mascarpone e sorbetto. Senza dimenticare le sfiziosissime noccioline, da sgranocchiare in tutta libertà, visto che poi le bucce si possono gettare per terra. E senza che nessuno dica nulla.

Un posticino alternativo, dove tutto è concesso: anche di ridere e scherzare a voce alta, nonché di portare a casa il vino avanzato nella bottiglia.