Marco Negri e il suo staff

Arte, fashion system, eleganza e internazionalità: tutto questo al Luminal

Il successo di un locale glamour è dovuto a vari ingredienti, tra i quali spicca sicuramente lo staff; la pensa così Marco Negri, socio del Luminal di viale Monte Grappa 14, il ritrovo preferito dai vip, meta dei personaggi dello spettacolo, della bella gente di Milano e di un pubblico internazionale. Negri, con un passato nel model business internazionale, “angelo custode” di Sharon Stone, e Donatella Versace, solo per citare alcuni nomi top, ha scelto, tra i suoi collaboratori, professionisti d’elite dei vari settori, da dj Stich, punto di riferimento del panorama musicale, noto anche a Londra e a New York, a Igor Macèra, direttore artistico del Luminal, che arriva dalla scuola dei locali che hanno fatto la storia della Milano by Night, dal Barone Ubaldo Lanzo Jr, stilista cromatologo e animatore del locale, all’aristocratica Francesca Lovatelli Caetani, esperta di tendenze mondane e promoter di Negri e del suo ritrovo.

Il simbolo del locale è Ti Amo, che campeggia sui vetri del Luminal e significa socializzazione, divertimento sano e di qualità ed è scritto sulle t shirt indossate da personaggi di tendenza dei vari settori” sottolinea Marco Negri; il locale di viale Monte Grappa, dopo solo un anno di vita, rappresenta il simbolo del futuro  e del trend del divertimento della città, con un occhio attento alle mode internazionali.
Non è un caso, infatti, che la one night "Salvacion Ibiza", una delle organizzazioni più importanti del clubbing europeo, abbia già fatto tappa al Luminal, dove tornerà, il 17 febbraio, con un altro party d’eccezione, e che, per la primavera-estate, il locale stia già preparando alcune collaborazioni con famosi ritrovi cult, spaziando da Saint Tropez, a Ibiza e Formentera.

Il Luminal, poi, sempre aperto, gettonato da modelle e da single in cerca dell’anima gemella, è l’ideale per uno degli appuntamenti culto per i milanesi, l’aperitivo. Da menzionare anche il giovedì, in cui c'è la serata Modart, vetrina di noti artisti o giovani promesse del mondo dell’arte.