Inaugurazione nuovo Trussardi Cafè Milano

L'eleganza in trasparenza

Rinnovato il noto locale della Maison Trussardi con stile inimitabile e proposte vincenti

Cafè Trussardi si rinnova nel look, grazie al progetto firmato dallo Studiorattiassociati - Walter Nicolino e Carlo Ratti. E indossa un vestito che rappresenta il perfetto connubio tra design ed eleganza, dato dall'accostamento di acciaio, vetro e arredamento all'avanguardia. Il caffè, nel cuore della city, dispone di un giardino verticale, di sicuro fascino, con ben 3.019 piante e con la firma del noto botanico Patrick Blanc.

DETTAGLI E VERDE RELAX - La caffetteria dispone di una Faema E61, più unica che rara nella torrefazione, e propone caffè di un laboratorio artigianale, il Giamaica Caffè di Verona. 15 diversi tè in foglia rendono il Cafè Trussardi adatto anche per le colazioni più esigenti. Yogurt fresco e muesli richiamano il delicato pubblico femminile che, dalle 7.30 del mattino fino alle 23, può godere del relax offerto dalla vegetazione interna.

I MENU DI ANDREA BERTON - Dalle 12 alle 22, è possibile gustare i piatti creativi della cucina, diretta, come il ristorante al piano superiore, dal noto chef stellato Andrea Berton. Non mancano le curiosità: il giovedì e il venerdì, il programma è a tutte ostriche, ovviamente in abbinamento a uno champagne rigorosamente "fuori carta" e accuratamente selezionato dall'attento sommelier. Vengono apportate modifiche ai menu ogni due o tre mesi, in base alla stagionalità dei prodotti, senza trascurare i piatti più richiesti come l'hamburger da 130 grammi di carne tagliata al coltello, la burratina e le fresche insalate piatti da 12 a 22 euro).

APERITIVO - Il direttore ed il suo staff hanno lasciato la loro impronta nella preparazione dei cocktail che, dalle 20, è possibile sorseggiare con alcuni tacos e nachos, preparati dalla cucina con farine biologiche, insieme a spiedini di frutta. Per il beverage: Kir Royal di qualità superiore, il celebre Martini Classico, accompagnato da Hendrick's Gin, un gin esclusivamente importato dall'Inghilterra. Il Cocktail Martini viene preparato con una fettina sottile di cetriolo e un vermouth extra dry, appositamente ricercato e importato da Marsiglia. Per gli analcolici addicted, il Trussardi dispone anche di cocktail freschi, con frutta particolare. Per gli amanti del vino c'è una curata e selezionata carta con circa 20 proposte al bicchiere più alcune sorprese curate dal sommelier (dai 6 ai 13 euro per i vini al bicchiere, dai 10 ai 15 euro per i cocktail).