Idroscalo in festa: la dolce fuga

Aperitivi, festival musicali, dj set con dj internazionali e spettacoli…au bord du lac

L’estate al mare in pieno stile balneare, come Giuni Russo ben cantava, si può vivere anche a Milano. Certo, non si possono pretendere soavi rumori di onde e spiagge dorate, ma ci si può spingere molto vicino. E senza andare troppo lontano, visto che l’oasi in questione si trova proprio alle porte della città.
Il mare certo è la miglior vacanza che possiamo regalarci in estate. Spiagge dorate, mare blu, brezza che rinfresca e fa rabbrividire. Solo a pensarci viene voglia di fuggire dall’asfissiante città. E per chi non può o non vuole permettersi il lusso di seguire le discoteche meneghine fin oltre confine, come faranno gli assidui seguaci del Luminal, che attirerà i modaioli nottambuli milanesi nientemeno che ad Ibiza (tutti i giovedì di agosto con la serata “Salvacion” nella discoteca  El Divino, anticipata dall’aperitivo al Bar Zoo, storico bar nel centro dell’isola), ecco la soluzione.

SERATE ALL'IDROSCALO - L’ottimistico concetto che trasforma in rosei gli oscuri pensieri non deve abbandonare chi, suo malgrado è costretto a trascorrere l’estate nella Milano afosa e assolata. E la via di fuga potrebbe apparire all’orizzonte, improvvisa e subitanea, anche perché non molto distante da Milano. L’Idroscalo, sorta di lago, bacino idrico tutto meneghino è una panacea a tutti i malesseri del caldo nonché un’oasi dove respirare un po’ di aria vacanziera. Che in questo caso si identifica con le arene per musica live, i locali all’aperto, dove sorseggiare un buon cocktail, gustarsi un rubicondo tramonto e ascoltare buona musica. Fantasticando con i pensieri ma rimanendo con i piedi per terra. Anzi nella sabbia, come succede al Beach Solaire, discoteca completamente rinnovata per questa nuova calda stagione, con una programmazione musicale che accontenta tutti i gusti, e un arredo dal design esotico, con sedute come mini gazebo in vimini e piccole palme tutt’intorno. Nella verdeggiante cornice dell’Idroscalo, poi, affacciati sullo specchio d’acqua, si potrà fare tutte le sere l’aperitivo guardando rubicondi e romantici tramonti sia qui che a Le Jardin au bord du lac. Entrambi resteranno aperti anche nel mese di agosto.

FLIPPAUT FESTIVAL - Sempre per ballare, ma non in  discoteca, un’insolita pista da ballo sarà rappresentata dall’arena che nei giorni del Flippaut Festival, alla fine dei concerti, proporrà dj set con artisti internazionali, primi fra tutti Massive Attack e Fatboy Slim.

CABARET E CONCERTI - Non solo drink e danze sfrenate per l’Idroscalo in festa, ma anche musica live e spettacoli con i comici di Zelig, per la econda edizione di un happening di eventi organizzati dalla Provincia di Milano.
Focus della stagione estiva 2006 saranno i concerti organizzati nella grande struttura dell’Arena, tra i quali  Afterhours (4 luglio), Carlinhos Brown (11 luglio), i Dik Dik (27 luglio) e gli spettacoli con Paolo Mingoni (3 luglio); Leonardo Manera (10 luglio), Bertolino (17 luglio); Bisio e Elio e le Storie Tese (28 uglio). Altro polo di concerti sarà la Villetta presso Le Jardin au bord du lac, dove l’offerta musicale è più sofisticata e arricchita da famosi musicisti jazz e blues.