Brunch Milano

Brunch mania

Colazioni lunghe all'americana o rivisitazioni italian style. Un nuovo appuntamento fisso per il week end a Milano

Il brunch è un pasto, fusion fra prima colazione (breakfast) e pranzo (lunch). Tradizione tipicamente statunitense, già diffusa nel XIX secolo, sta prendendo piede nel Bel Paese nella culla delle tendenze, nella città del fashion system e della nightlife d'avanguardia: Milano.

NATURA
- Pensato per le giovani famiglie con pargoletti al seguito, il Brunch formato famiglia del Sanvittore, ogni domenica: tavoli apparecchiati con fogli di carta bianchi corredati da pastelli e un'animatrice per far giocare i piccoli. Il buffet si presenta sostanzioso: aperitivo Mimosa di benvenuto e poi via con verdure, carne, riso, formaggi, salumi, sfilata di dolci e caffè americano. Da non perdere i centrifugati energetici -e assolutamente naturali- e i cocktail della bartender Antonella. 

JAZZ E DESIGN - Il Brunch al Bistrot Bovisa, la domenica, stuzzica con golose tentazioni, fra mobilio design e live jazz. Croissant, miele, marmellate, latte, cereali, tè, caffè, succhi, yogurt, uova strapazzate con bacon e frutta fresca. Pietanzine in perfetto stile mediterraneo, fra cui il candido trittico di stracciatella di Barletta, la bufala campana e i nodini di fiordilatte, sottoli pugliesi (lampascioni, carciofi, asparagi selvatici), bresaola di tonno e tanta verdura-cotta, cruda, alla griglia. Non mancano le insalate, i salumi e i piatti caldi, sempre mutevoli: pasta al ragù, polenta, polpettine al pomodoro, arrosto e salmone norvegese al forno con pomodorini. E per finire? Un dolcetto. O firmato da Cedroni o creato dagli chef del bistrot.

FITZCARRALDO - Fra gusto e cultura international al Fitzcarraldo Brunch. Un variegato buffet american style ed un sottofondo musicale selezionato di lounge e ambient faranno da cornice ad una rilassante domenica, in cui non mancheranno international magazines e connessione internet wi-fi. Una certa raffinatezza nell'aria.

GUSTI NELL'ARTE - In una vecchia chiesa sconsacrata, riscaldata in questo autunno un pochino grigio e freddino, gustatevi il Sunday Brunch del T-cafè. Verdure, paste, quiche, torte salate, ma anche dolci e frutta fresca. Ogni domenica, sempre, due piatti caldi, in genere secondi, e due succhi (arancia o tropical mix). Immancabile il caffè americano. Inoltre, un piatto caldo da richiedere alla cucina: uova con asparagi o bacon, cotoletta, orecchiette tricolore con crema di zafferano e zucchine e tante altre chicche per bocconi lieti.