Assolutamente vodka

Absolut Vodka firma due nuovi sapori e presenta un'esclusiva collezione di bicchieri

Lei è pura. Assolutamente pura. Ora come allora. Quando venne creata nel 1879 da Lars Olsson Smith, grazie a una tecnica di distillazione continua che prevedeva la ripetizione del processo fino all'eliminazione di ogni minima impurità. Iter ancor oggi seguito negli stabilimenti di Åhus, nel Sud della Svezia, utilizzando grano invernale dai grandi chicchi, capaci di conferire un aroma molto particolare. Perché, Absolut Vodka, particolare lo è davvero. Racchiusa nella sua bella bottiglia, ispirata ai flaconi da farmacia della tradizione svedese e ideata da Carlsson&Broman. Immagine che ben esprime il concetto di semplicità e trasparenza.

NEW FLAVOUR - Oltre alle classiche versioni Clear e 100, ampia è la gamma delle aromatizzate, tutte prodotte con ingredienti naturali e ognuna contraddistinta da un nome speciale e da una confezione realizzata ad hoc. Ecco allora l'Absolut Citron (con tocco di limone e lime), Mandrin (al mandarino), Pepper (con note di paprika e pepe verde), Vanilia (a base di vaniglia, con nuance al caramello e cioccolato), Raspberri (ai lamponi maturi), Apeach (alla pesca con note tropicali) nonché Mango e Kurant (con ribes nero), entrambe non ancora distribuite in Italia. E le new entry? Absolut Pear, al delicato gusto di pera, e Absolut Ruby Red, all'agrumato sapore di pompelmo rosso. Due nuovissimi flavour (che non contengono né zuccheri né dolcificanti), ottimi da soli, on the rocks o interpretati in freschi cocktail, come l'Absolut Ruby Tonic (Absolut Ruby Red e tonica Schweppes) e Green Temptation (Absolut Pears e Sprite). Dove trovarli a Milano e dintorni? Allo Shanghai Garden, al Ricci, al Serendepico, all'Exploit e al Tearose Cafè di Monza. 

GLASS DI CLASSE - E oltre ai nuovi gusti, ci sono pure i bicchieri nuovi nuovi. Firmati dall'industrial designer tedesco Konstantin Grcic. Quattro le serie in vetro che danno vita alla collezione: long drink, rocks, cocktail e shot. Glass personalizzati dal logo, inserito con discrezione at the bottom, minimali ma pratici e funzionali e destinati ai locali più esclusivi del mondo. E sempre di Grcic è il packaging che incornicia le diverse tipologie, con corredo di ricette sui lati delle scatole: due classiche, tratte da www.absolutdrinks.com/ e una nata in collaborazione con il designer. Ma attenzione, sugli scaffali dei migliori supermercati, lo shot da 3 cl fa da prestigioso corredo all'Absolut Vodka (10 euro). Per una degustazione perfetta anche a casa.