Aperitivi in terrazza a Milano

Aperitivi in terrazza

Fra cornicioni e prospettive inedite l'aperitif time è al top

Sospesi nel tempo e nello spazio. Lambiti da palazzi storici e monumenti secolari. Felicemente isolati dai rumori urbani e dall'ordinario fluire cittadino. Gli aperitivi degli hotel e dei lounge salgono in terrazza, mentre i sorsi e gli assaggi sembrano quasi toccare il cielo.

E ANDARE SU... - Si domina la città dal decimo piano dell'Hotel Dei Cavalieri, scenario, ogni mercoledì e giovedì, dell'aperitivo targato Ramazzotti. Si gustano cocktail che mixano 33 diverse spezie per riproporre in chiave inedita l'amaro. Da sorseggiare? Il Ramatonic (Amaro Ramazzotti, acqua atonica, ghiaccio e una fettina d'arancia come guarnizione). Intanto è la volta di Comic Hour: i più spiritosi possono affidarsi alle mani dell’artista che trasforma le foto-ritratto, scattate al momento, in vignette in puro stile comic. Il tramonto è fedele compagno e, sul far della sera, la musica ambient invade piacevolmente il bel roof garden.

STELLE E COCKTAIL - Ogni giovedì la terrazza Aria, al quarto piano del The Gray, design hotel a due passi dal Duomo, è protagonista di un raffinato aperitivo. Fra divani in midollino, candele e salottiere atmosfere, si gustano stuzzichini a passaggio: tartine, vellutate, mini capresi, spiedini di pollo e ananas, pinzimonio di verdure in salsa yogurt. E ancora, tonno in crosta di papavero con orzo perlato, prugne al bacon e gamberi in salsa di peperoni. Al sorso, cocktail firmati Disaronno, pestati, long drink e analcolici, messi a punto dai due barman. Un esempio? Il Disaronno Sour (orange, ginger ale e un tocco di zenzero): frizzantino, con un gusto dolciastro e vagamente piccante.

GUGLIE E SORSI
- Un'insolita prospettiva del Duomo è quella che si ammira dal settimo piano della Rinascente. Ogni sera milanesi doc e turisti si ritrovano "calice a calice" per sorseggiare drink dai nomi curiosi. Qualche esempio? Piazza Duomo (lime, lamponi e vodka) e Seven Floor (analcolico con frutti di stagione). In abbinamento finger food serviti al tavolo, come bastoncini di pollo in salsa di avocado, mini quiche e morceau di carne e di pesce. La Roof Terrace 8th Floor del The Lounge, il lunedì e il mercoledì, propone dj set di musica chill out, cocktail firmati Absolut Vodka e specialità regionali dello chef Augusto Tombolato per celebrare in bontà i 150 anni dell'Unità d'Italia, fra tetti cittadini e guglie eleganti.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati