Intervista a Mika

Intervista alla star internazionale di X Factor Italia. "Adoro Mina e Paolo Conte. E parlo una pazzesca italiano"

Gennaio 2007, un ragazzo libanese di nome Mikacanta di voler essere come Grace Kelly e diventa un fenomeno del pop. Settembre 2013, Michael Holbrook Penniman Jr. (questo il vero nome) non è riuscito a diventare come la Principessa di Monaco ma una star internazionale, quello sì.

Approdato a Milano per vestire i panni di giudice di X Factor, il talent show in onda su Sky dall'ultima settimana di settembre, l'artista davanti alle telecamere è così impacciato che non sembra affatto lo stesso dei suoi videoclip pieni di marshmallow, colori eccentrici e strane onomatopee.

Lo abbiamo incontrato in occasione della presentazione del programma e, a proposito di panni da vestire, il suo outfit è straordinario, da vero Sir.

L'eccentrico Mika è uno dei quattro giudici di X Factor Italia

L'eccentrico Mika è uno dei quattro giudici di X Factor Italia

Che eleganza, complimenti. E complimenti anche per il tuo italiano, praticamente perfetto.
"Grazie, sto imparando una pazzesca italiano, i miei colleghi sono completamente matti ma dei maestri eccezionali: Elio, Simona Ventura, Morgan. Mi piace stare con loro, mi diverte l'energia del programma anche se all'inizio ero terrorizzato. Fare il giudice è una delle esperienze più belle che mi siano capitate".

A proposito di questo, che tipo di giudice sarai? Buono o cattivo?
"Non lo so. Sarò io, semplicemente. Forse un po' impacciato, davanti alla telecamera mi dimentico tutto. Vorrei dare molto spazio alla musica, sarà difficile scegliere le canzoni in italiano".

Addirittura! Cosa conosci del nostro repertorio?
"Mi piace molto la musica vintage, quella degli anni Settanta. Adoro Mina, sto imparando De André. Vorrei proporre ai miei concorrenti delle versioni di queste canzoni con delle basi più moderne".

E Morgan? Si vocifera di una tua futura collaborazione con lui. Tutto vero?
"Stiamo facendo qualcosa, vedremo.." (ride).

Cosa capiterà con Morgan o come Mika stravolgerà Mina, lo scopriremo solo vivendo. Intanto, un fatto curioso: alla presentazione di un talent show, dove la musica è figlia del televoto e si diffonde a suon di tweet, l'artista libanese dichiara che il suo cantante italiano preferito è, in assoluto, Paolo Conte, il sofisticato paroliere che ha scritto capolavori come La coppia più bella del mondo, Azzurro o Vieni via con me. Deve pensarci una star internazionale a far parlare del vero cantautorato italiano?

Mika è uno dei quattro giudici X Factor

Mika è uno dei quattro giudici X Factor