Intervista al dj John Dean

Intervista a John Dean

Dalla London Fashion Week ai locali cool di Liverpool e Milano è "vibrante come una bella donna"

John Dean, dj della Soul Heaven Liverpool, ha suonato in tutta Europa, dai club inglesi alle discoteche di Berlino. Lo si intervista in occasione di un Fashion Party a Le Banque.

Come ti sei formato?
"Suono da 10 anni. La musica è sempre stata importantissima nella mia vita, una costante passione. Sono stato sound designer e dj in vari eventi della Liverpool and London Fashion Week e sono entrato alla Soul Heave Liverpool, 
importantissima etichetta musicale di tanti dj."

Raccontaci il tuo sound.
"La musica che propongo è soulfull house. Cosa significa? Semplicemente è un sound pieno d'anima, di spirito, è una house molto vicina a quella inventata 20 anni fa negli Usa, con venature funky riviste in chiave dance: questo è il cuore dell'house che suono. L'anima soul ben si presta anche ad avere dei vocalist che danno valore aggiunto."

Come ti rapporti con il digitale? E con i vinili?
"Non amo il digitale: i computer fanno musica troppo fredda. Amo giocare con i cd, toccarli, possederli in una continua ricerca musicale. Il vinile è più caldo, ma indubbiamente scomodo. Quindi privilegio i pratici cd."

Internet conta?
"Certo! È la base per promuovere le serate, per farsi conoscere, per entrare nel giro e diffondere la propria arte, oltre che fondamentale alleato per reperire sponsor!"