Intervista a Denny Mendez

L'ex Miss Italia si aggira nel magazzino dei ricordi, strizzando l'occhio alle passioni per la vita e al futuro: Internet

Denny Mendez, nata a Santo Domingo 29 anni fa, è stata la prima Miss Italia di colore. Da indossatrice a vincitrice della passerella di Salsomaggiore Terme nel 1996, la Mendez si è data da fare in tutti questi anni, bucando in diverse occasioni il piccolo schermo e conquistando il pubblico per la sua simpatia. L'ho incontrata a Sanremo, in occasione dell'ultimo Festival della Canzone Italiana, ed è stato piacevole scambiare qualche opinione.

Cosa ti ricordi della vittoria di Miss Italia del '96?
"Una grande sorpresa ed un'emozione che non può essere raccontata. Da quel momento la mia vita ha intrapreso un nuovo corso e sono contenta delle scelte fatte".

Quale è il segreto del tuo successo e della tua presa sul pubblico?
"La mia semplicità, il mio temperamento, ma soprattutto la mia solarità che mi porto dietro dal mio paese d'origine".

Cosa ti lega alla Repubblica Domenicana?
"Gli splendidi ricordi della mia infanzia, lì a San Francisco de Marcorì. Ricordo i momenti folcloristici che ho diviso con le persone a cui volevo bene, l'arcobaleno di colori che sprigionava il Carnevale o le corse in spiaggia, in riva al mare".

Come passi il tempo libero?
"Andando a cinema, a caccia di thriller. Li adoro. Mi piace anche dedicarmi al benessere, vagando in mezzo alla natura o facendo attività fisica". 

Si è appena concluso il festival di Sanremo e tu lo hai vissuto conducendo un programma sul satellite. Come è andata?
"Bene, una bella esperienza. Il Festival di Sanremo rappresenta bene gli umori dell'Italia, è comunque una fotografia di questo Paese, attraverso la musica e il costume. Dai diversi personaggi incontrati, ho cercato di tirar fuori questo".

Questo è stato anche il Festival che ha visto protagonisti le nuove tecnologie e soprattutto Internet. Come vedi il web e le sue potenzialità per la musica?
"Ben venga tutto questo. I giovanissimi hanno un approccio diverso e le risorse di Internet e tutto ciò che la circonda sono davvero sterminate. Vanno utilizzate al meglio, senza timori, soprattutto per la diffusione della musica italiana nel mondo".

Che rapporti hai con Internet?
"Ho il mio sito web www.dennymendez.it, che curo e visiono con costanza. Non è una semplice vetrina, ma una postazione dove incontrare il pubblico. Di fatti, appena posso chatto e questo canale mi permette di capire di più la gente".

Correlati:

www.dennymendez.it