Barbarella

Intervista a Barbarella

Djette, GlitzGirl, Local Icon. Sempre e solo Chanel n.5 sui capelli insieme all'aroma di Splendor... e la notte è pazzerella

Barbarella è dj resident al Rocket al venerdì sera e al sabato glitz girl al Glitter all'HD. La potete trovare in tutti i party in cui valga la pena di esserci e ad ogni concerto - ovviamente nel backstage...

Perchè Barbarella?
"Quando iniziai ad andare al Popstarz ballavo sempre la canzone dei Duran Electric Barbarella, il mio amichetto CiuCiu iniziò a chiamarmi così e di lì a poco tutti quelli che conoscevo. Poi una sera, mentre facevo la cameriera all'Atomic bar, mancò un dj, per caso avevo i miei cd e così inizio la cerriera di djette Barbarella... e poi quant'è bello il film di Vadim?"

Raccontaci il tuo personaggio.
"Ma personaggio tipo?!Che recito?!Boh!Ragazza Miau?! Comunque le donne che amo sono Monica Vitti, Debbie Harry, Cindy Lauper e Jane Birkin..."

Travestirsi è solo apparire?
"Io non mi Travesto. Apro l'armadio e decido cosa indossare. Fino a 15 anni ho giocato a Barbie e passavo le giornate a cucire abiti per loro, poi ho iniziato a farlo per me. Quindi è solo una questione di capire come mi sento oggi e cos'ho voglia di portare a spasso..."

Cos'è per te la notte?
Musica. Non c'è un solo momento della giornata in cui non ho lo stereo acceso. Quindi quando non metto la mia Happy Music al Cabrio Pop o non ballo al Glitter con Dj 412 e Romy & Michellesono in giro per i miei club preferiti oppure ai concerti. Ma quant'è bello ascoltare e vedere la band che ti suona la canzone che ami tanto? Una gioia infinita! Poi ascolto tanta musica diversa, un po' come per gli abiti a seconda dell'umore: dal folk canadese, al pop spagnolo, il classico rocckettino inglese, i sixties (Gianni Morandi, favoloso!), lo yeye di Gainsbourg, i notturni di Chopin, la new-drama-wawe..."

E la nightlife di Milano come sta?
"Ma boh... a volte ci sono troppi eventi tutti insieme: pare che i gestori e gli organizzatori si divertano a farsi la guerra uno con l'altro con pessimi risultati per tutti. A parte questo, il lato positivo è che negli ultimi anni c'è più scelta di serate e musica di qualità e, quindi, più scuse per uscire di casa la sera.

Qual è il tuo locale o i tuoi locali del cuore?
"Quelli che frequento: Rocket, Atomic Bar e il Surfer's Den (il mio bar sotto casa!) come preserata e poi le mie serate preferite dove ballo tantissimo (e dove si broccola piacevolmente con musicisti e non) il London Lovese il Match à Paris!"

Quali sono i tuo consigli per un look by night?
"Esistono solo 3 colori di smalto che si dovrebbero usare: Rosso Mela di Biancaneve, Rosa Shocking, Laque Noir. Mai, per nessun motivo, la French Manicure: orrore, come l'etnico senza criterio!"