Hofstätter punta su una nuova etichetta di Pinot Nero

Appena lanciata sul mercato la prima etichetta “Ludwig Barth von Barthenau Vigna Roccolo”dell'area di Mazon

Il produttore Martin Foradori Hofstätter, dopo aver legato il suo nome ai vitigni di Pinot Nero e Gewürztraminer altoatesini, intraprende una nuova avventura e lancia sul mercato l'etichetta "Ludwig Barth von Barthenau Vigna Roccolo".

Un grande classico della famiglia HOFSTÄTTER

Un grande classico della famiglia HOFSTÄTTER

La menzione della vigna è simbolo di ulteriore garanzia di origine, una scelta tattica per esaltare le specificità del vigneto più antico dell'area di Mazon, una delle poche aree viticole dell’Alto Adige dove domina.

Una nuova sfida per la famiglia Hofstätter che da decenni lega il proprio nome all’altopiano di Mazon, diventato ormai sinonimo di eccellenza nella produzione del Pinot Nero.