vacanze a cogne

Valle di Cogne, il paradiso è family-friendly

Sul versante valdostano del Gran Paradiso per una vacanza sostenibile in modalità slow

Il paradiso è qui. Dove i paesaggi incontaminati sono disegnati da alte cime montuose, praterie e laghi che danno vita ad un ecosistema unico. Dove i ritmi sono lenti e la parola d'ordine è slow, ovvero “andar piano”, rallentare e fermarsi per imparare a godersi la natura rispettandone i tempi, per assaporare ogni istante del soggiorno.

Versante valdostana del Parco Nazionale del Gran Paradiso, la Valle di Cogne invita a vivere vacanze sostenibili, con tante attività, iniziative e appuntamenti che da luglio a ottobre animano il territorio, dalla Perle delle Alpi alle frazioni di Epinel, Lillaz, Cretaz, Gimillan e Valnontey, promuovendo la mobilità dolce.

In pratica? Si spengono i motori, si lascia la propria auto e ci si sposta da una frazione all'altra grazie ad un comodo sistema di collegamenti di trasporto completamente gratuito. E poi a cavallo, in pony, a piedi, in carrozza e con le bici elettriche.

L'intera area si trasforma in un'oasi di pace priva di traffico, rumori e inquinamento, popolata da stambecchi, marmotte e maestosi rapaci. Tutta da scoprire con le guide ufficiali del Parco, competenti, professionali e coinvolgenti, sempre cordiali e disponibili, lungo percorsi tagliati su misura, nell'area protetta più antica d'Italia, virtuosa di un ambiente straordinariamente intatto e valorizzato.

Boschi di larici e abeti, vaste praterie alpine, pareti rocciose e ghiacciai eterni plasmano questo eden incastonato nelle Alpi Nord Occidentali, a cavallo tra il Piemonte e la Valle d'Aosta, da vivere in tutte le stagioni.

Nel cuore della Valle d'Aosta, Cogne è un'incantevole cittadina di montagna

Nel cuore della Valle d'Aosta, Cogne è un'incantevole cittadina di montagna

DALLA PERLA DELLE ALPI ALLE FRAZIONI DELLA VALLE DI COGNE

E se d'estate la Valle incanta con i suoi vividi colori, gli inebrianti profumi e i genuini sapori di una volta, in modalità slow motion l'immersione nella natura è davvero totale. E così ci si ritempra, ci si dedica al trekking, al nordic walking, alla pesca e si va alla scoperta delle incantevoli frazioni intorno a Cogne.

A Epinel, località tranquilla apprezzata per il paesaggio variopinto e i piacevoli tracciati come il percorso natura Stagno di Les fontaines; Cretaz, a breve distanza, perfetta per le famiglie con il sentiero a bordo torrente percorribile anche dai passeggini.

E poi Lillaz, con le acque limpide dei suoi torrenti e delle sue famose cascate, l'ideale per chi vuole rigenerarsi, così come Gimillan, con le distese di prato in fiore che si alternano a boschi ombreggiati per 300 giorni di sole all'anno. Infine Valnontey, con l'esteso fondovalle ricoperto di flora e ricco di fauna, che affascina escursionisti e amanti dei paesaggi intatti.

Le stelle alpine, fiori di montagna, si possono ammirare anche nella Valle di Cogne

Le stelle alpine, fiori di montagna, si possono ammirare anche nella Valle di Cogne

Senza dimenticare Cogne, la “Perla delle Alpi” nel versante valdostano (Ceresole Reale per il versante piemontese), prestigioso riconoscimento internazionale di Alpine Pearls appunto, le rete di località turistiche che offrono soggiorni in montagna ecocompatibili, a favore di un turismo sostenibile che garantisca l'integrità dell'ambiente, l'autenticità e la magnificenza dei paesaggi.

Sostando e soggiornando nelle strutture ricettive, ristoranti e dai produttori certificati dal Parco con il Marchio di Qualità, che garantisce la provenienza e la qualità di ingredienti, delle lavorazioni e dell'ospitalità, all'insegna del rispetto per l'ambiente, della cortesia e del rispetto delle tradizioni locali.

Esempi eccellenti sono la calorosa e accoglienza di Letizia dell'Agriturismo Plan de la Tour, a Epinel; il superlativo ristorante Lou Bequet a Cretaz e rinomati wellness hotel come il quattro stelle Sant'Orso, in pieno centro a Cogne, famoso per la Spa LEBOIS, con tanto di piscina panoramica e l'ottimo ristorante à la carte con cucina tipica.

La facciata dell'Agriturismo Plan de la Tour, a Epinel

La facciata dell'Agriturismo Plan de la Tour, a Epinel

UN'ESTATE SENZA FINE

Ad inaugurare il calendario estivo è stata la seconda edizione di Viva il Parco, in scena nella Valle di Cogne l'11 e 12 luglio, che ha trasformato l'ex Festa del Cavallo nella Festa della Sostenibilità, tra esibizioni di monta a cavallo e falconeria, in una location che non poteva essere più azzeccata, dove la natura la fa da padrona: i maestosi ghiacciai in lontananza, i prati di Sant'Orso che dal cuore del paese si estendono a perdita d'occhio.

E poi luoghi dove il tempo sembra essersi fermato, come la caratteristica Valnontey, sede del giardino botanico alpino Paradisia, che raccoglie oltre 1.000 specie di flora coltivate nel loro ambiente naturale. Dal 13 luglio al 21 agosto, a Cogne si alternano iniziative culturali, laboratori per bambini, musica e sport, mentre il fine settimana si fa shopping sotto le stelle grazie all'apertura serale dei negozi.

Riporta indietro nel tempo C'era una volta, evento in programma a Epinel il 13 agosto, che permette di riscoprire antiche tradizioni, mentre a ferragosto è attesa la Festa delle Guide Alpine.

Dal 24 al 29 agosto, ritorna il consueto appuntamento con il Gran Paradiso Film Festival, rassegna internazionale di cinema ambientalistico giunto alla 19esima edizione.

Spegne invece 15 candeline la GranParadisoBike, il 30 agosto, che ripercorre in mountain bike parte dell'itinerario della celebre gran fondo di sci nordico Marcia Gran Paradiso.

La Valle di Cogne è perfetta per una vacanza con tutta la famiglia

La Valle di Cogne è perfetta per una vacanza con tutta la famiglia

DA SETTEMBRE A OTTOBRE, GLI APPUNTAMENTI DA NON PERDERE

Si riparte alla grande il 14 settembre, con il passaggio a Cogne della quarta edizione dell'endurance trail il Tor des Géants, per i giganti della resistenza fisica. Ma è solo l'inizio.

Il 19 settembre fa tappa a Cogne la tradizionale Bataille de Reines, incruenti scontri tra le bovine più battagliere delle mandrie valdostane. Novità di quest'anno le attività per bambini, degustazioni e l'escursione verso gli alpeggi per scoprire da vicino la vita delle mandrie in alta quota.

Da segnare in agenda, infine, l'attesissimo appuntamento con la Devétéyo, la discesa a valle del bestiame dagli alpeggi, organizzata il primo weekend di ottobre, seguita dalla sfilata per le vie di Cogne, vivacizzata dai colorati bosquet indossati dalle bovine.

L'ultimo evento? Nient'affatto. È il preludio della stagione invernale, che affascinerà e intratterrà turisti e valdostani con le iniziative sportive in calendario nei mesi freddi dell'anno, quando un eterno manto candido di neve ricopre le distese di prati della Valle. E ci si sente sulle nuvole, ci si sente in paradiso.

PER INFORMAZIONI
Consorzio Operatori Turistici della Valle di Cogne
Ente Parco Nazionale Gran Paradiso

DOVE DORMIRE
Agriturismo Plan de la Tour

Hotel Sant'Orso

DOVE MANGIARE
Lou Bequet

Correlati:

www.cogneturismo.it/it/homepage