Un cono zucca e castagna

A Seregno, la gelateria Pallini crea gustose e invitanti creme con i frutti dell'autunno

Castagne, cachi, zucca&cannella. Una lista della spesa? No, sono i gusti autunno-inverno della gelateria Pallini nel centro storico Seregno, invitante negozio di dolci gestito dai fratelli Alberto e Alessandro.

FRUTTA A MARCHIO - Più di 150 le specialità: gelati, granite e ghiaccioli realizzati esclusivamente con frutta di stagione a marchio di qualità, italiana ed esotica. Ecco quindi il mandarino tardivo di Ciaculli (Presidio Slow Food), i lamponi del Trentino, il pistacchio di Bronte dop, le nocciole piemontesi igp e i limoni amalfitani igp. "Ci tengo a servire un buon prodotto", racconta Alberto, "per questo scelgo la materia prima personalmente. Mi sveglio alle 4 del mattino ogni due giorni e vado ai mercati generali di Milano o negli agriturismi della nostra zona per comprare solo frutta fresca. Non usiamo mai quella surgelata". E nemmeno additivi, coloranti o conservanti. 

DOLCI RICORDI - Pareti bianco latte e laboratorio a vista, il negozio custodisce le creme e i sorbetti nei pozzetti, mantenendo così la temperatura costante ed evitando la dispersione di energia. "C'è ma non si vede", dice sorridendo Alessandro. "Con l'antico sistema dei pozzetti garantiamo un gelato sempre fresco e genuino". Ed è così. Come quando assaggio quello alla castagna: è naturale, sincero e mi ricorda il sapore del frutto lesso, come usavano fare i miei nonni. 

Da provare anche fragoline di bosco, kiwi oppure pinoli. Ai gusti stagionali, si uniscono inoltre quelli creativi, come "torta paesana" e "pesca&amaretto". Il gelato costa 18 Euro al chilo. La gelateria è aperta tutti i giorni dalle 11 alle 20.