Sagra della Castagna di Vallerano

Trekking e degustazioni tra i castagneti del Viterbese

Lo sport incontra la buona cucina in occasione della Sagra della castagna di Vallerano, borgo medievale nella provincia di Viterbo, situato a 90 km da Roma. Giunta alla sua 13esima edizione, la manifestazione attira turisti provenienti da tutta Italia in un'allegra festa di paese movimentata da facili sessioni di trekking premiate da degustazioni di prodotti tipici.

ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO - L'appuntamento è previsto per il weekend dell'1 e 2 novembre. Si inizia sabato alle ore 9 con una visita guidata nei castagneti produttori di frutti dop, si continua con una passeggiata per sentieri di trekking (300 metri di dislivello) per arrivare all'eremo. Raggiunta la vetta è in programma un assaggio di porchetta locale e di diversi piatti a base di castagne del territorio (il mini tour di 14 km ha un costo di 10 euro a persona). Il pomeriggio è dedicato alla scoperta del paese e del suo centro storico con visite al mercatino eno-gastronomico, all'antico laboratorio di costruzione di presepi e allo stabilimento di lavorazione delle castagne. La domenica si può dedicare alla scoperta del centenario Santuario di Maria SS.ma del Ruscello dei Donatori di sangue (aperto dalle ore 11 alle 13 e dalle ore 15 alle 18) e delle caratteristiche cantine di tufo con degustazione di piatti tipici locali a menu a prezzo fisso e le caldarroste in piazza (offerte, in entrambi i giorni, alle 16). 

La sagra è organizzata dall’Associazione "Amici della Castagna di Vallerano” che per l'occasione ha ideato uno speciale ricettario tutto a tema. Per maggiori informazioni www.castagnavallerano.it