Rubino di vino

La Montina aderisce alla rassegna Cucina con Arte. E propone il suo Rosso dei Dossi

È il Curtefranca "Rosso dei Dossi" della maison La Montina di Monticelli Brusati uno degli attori protagonisti della golosa kermesse che, per tutta la primavera, coinvolge i 19 ristoranti della Rosa Camuna e 19 pittori bresciani. Una rassegna che lega l'arte al vino e alla buona tavola. E che lega il rubino Curtefranca montiniano al menu proposto dal ristorante I Macc de le Ure di Brescia (piazza Duomo, tel. 030 291552): filetti di anguilla del Garda con misticanza di insalatine e mele verdi all'aspretto di mele; risotto al Franciacorta Rosé e fragole mantecato con la formaggella tenera di Collio; mombolino di bianco di faraona con farcia di salamella in camicia di pancetta nostrana su zoccolo di spinacini saltati al burro di malga e polenta di belgrano; e antica torta bresciana con salsa al Franciacorta.

Un itinerario goloso, la cui degustazione (40 euro) dà diritto alla litografia autenticata de L'ora del brindisi di Alberto Bonera, artista a cui la Montina è stata abbinata. Inoltre, l'opera è stata riprodotta in edizione limitata sulla contro etichetta di 100 bottiglie speciali di Curtefranca "Rosso dei Dossi", in vendita per appassionati collezionisti.

Correlati:

www.lamontina.it
www.imaccdeleure.it