Fiori sull'Isola Madre Lago Maggiore

Oh, Madre!

Sul Lago Maggiore la meraviglia della fioritura di loti e ninfee. All'Isola Madre

Con la primavera e l'estate sboccia tutta la bellezza dell'Isola Madre, "regno" dei Borromeo in quel del Lago Maggiore, insieme all'Isola Bella e alla Rocca di Angera. Proprio sull'Isola Madre infatti è tempo di ninfee e fior di loto, in fioritura ininterrotta da giugno fino a settembre.

In questi mesi, le vasche e le fontane del giardino di Isola Madre diventano vera e propria delizia per gli occhi grazie ai colori e ai profumi delle numerose piante acquatiche. Attorno alle dieci del mattino e fino alle 5 del pomeriggio circa, le ninfee rustiche, più resistenti al freddo, e alcune varietà di quelle tropicali sbocciano nelle vasche mostrando i propri esuberanti colori. Un'altra vasca è interamente dedicata al fior di loto. Sono circa quaranta le varietà presenti nel giardino botanico, in arrivo  da una collezione privata messa insieme durante numerosi viaggi in Cina da un appassionato vivaista piemontese che ha affidato agli abili giardinieri dell'Isola Madre Loti sconosciuti per ambientarli e riprodurli nel lussureggiante giardino botanico del'isola Madre. A far compagnia a queste meraviglie, i papiri del Nilo, gli iris acquatici, la lenticchia e la lattuga d'acqua.

Bellezze da ammirare e anche da fotografare: chi volesse, potrà inviare i propri scatti al sito BorromeoTurismo, le foto più belle saranno messe on line con il nome del loro autore e la data in cui è stata documentata la fioritura. Tra le prossime fioriture: a luglio, bignonie, oleandri e ortensie.