Menu lunare per depurare

Moon-light

Tra i monti altoatesini, si torna il linea con la luna

Il peso è come la marea. Sale o scende. A seconda dell'influenza della luna. Se, infatti, è calante, è più semplice perdere qualche chilo. Al contrario, se è crescente, è facile ingrassare. Lo sa bene uno chef come Massimo Geromel, ai "lunatici" fornelli del 14 Suite Hotel Berghofer di Redagno, in provincia di Bolzano. Tant'è che nella sua cucina, tra mestoli e padelle, spicca pure un maxi calendario lunare. Dal quale trae spunto per i menu.

Insomma, vi è una palese liaison tra moon e food. E se in determinati giorni è preferibile mangiare più frutta e bere più acqua, in altri è meglio assumere più carboidrati e in altri ancora è necessario seguire una dieta ipocalorica. Ecco allora la proposta depurante e detossinante dell'albergo altoatesino, valida dal 20 al 26 ottobre, ovvero nella fase di luna calante, quando ci si rimette in linea con meno fatica, onorando ricette delicate e prelibate. Tutte preparate utilizzando i genuini prodotti del territorio nonché le verdure e le erbe aromatiche dell'orto biologico della maison. Della serie, ingredienti non solo a chilometro zero, ma a due passi dalla pentola. Per un'alimentazione salutare e stagionale, capace di omaggiare zucchine, carote, cavolo cappuccio e rape rosse, in abbinamento ai formaggi della zona, o, perché no, al salmerino, alla trota o al pesce della veneta laguna (cuoco Massimo è trevigiano). Senza dimenticare le centrifughe vegetali, per predisporre l'organismo alla purificazione; e le cotture leggere, sottovuoto e a bassa temperatura, fondamentali per assicurare digeribilità e senso di soavità.

Un "dimagrante" rituale, al quale fanno da piacevole sopporto le lezioni e le spiegazioni dello chef. Per imparare ad alimentarsi con equilibrio, ascoltando il ritmo della natura. Che qui, a 1.500 metri di altezza, regna sovrana, fra prati e cime alpine sospese in un rigenerante silenzio. Così come rivitalizzanti sono le passeggiate lungo i sentieri, l'aria pulita e frizzantina, i trattamenti al pino mugo della Val Sarentino, i bagni di fieno e di vapore e le cure idroterapiche Kneipp en plein air. La filosofia del freddo-caldo, sposa infatti la sauna ospitata nel delizioso chalet ai margini del bosco, nonché la vasca d'acqua purissima e freschissima della fonte di Redagno. Dove immergere piedi e mani, gomiti e ginocchia, riattivando circolazione e metabolismo.

La proposta-pacchetto "Perdere peso con le fasi lunari" parte da 1.293 Euro a persona, con sei pernottamenti in mezza pensione e menu lunare. Da gustare in un luogo-rifugio capace di abbinare stile alpino e sfumature mediterranee, stube gotica in legno scuro e celestini panorami sulle montagne.

Correlati:

www.berghofer.it