Le bontà di Besuschio

La storica pasticceria di Abbiategrasso e le sue dolci proposte per le feste

C'è chi giura di avere visto Mina avvicinarsi e assaporare le sue delizie. Proprio lì, sotto i portici di Abbiategrasso, dove si trova l'antica pasticceria e cioccolateria Besuschio, attiva dal 1845 e adesso orchestrata da Andrea Besushio. Famosa per il "besuschino" (il caffè con crema di latte, panna e cioccolato puro, servito con cucchiaino di cioccolato fondente al 66%), Besuschio sfoggia in questi giorni invitanti torte e creazioni dessert.

Fra i lievitati, ecco il Panettone classico con cedro, arancia e uva sultanina; il Fiori di Gianduia; il Pancannella, con con mandorle, nocciole e cannella; il panettone al Moscato farcito; o ancora il cake di banane con all'interno il frutto caramellato. New entry di quest'anno è un nuovo dessert al piatto. Si tratta della sfera di Natale al doppio cioccolato: metà fondente al 72% e metà pralinato alla nocciola con emulsione al limone, da servire con una colata di cioccolata calda fondente. I prezzi? I lievitati dai 13 ai 30 Euro (e a richiesta possono essere preparati in diversi formati, dai 100 grammi ai 5 chili). Il dessert sfera di Natale costa 10 Euro.

Una volta ad Abbiategrasso non perdetevi una visita al castello Visconteo da poco riaperto. È possibile raggiungere la città anche in treno, la stazione è proprio a pochissimi passi dal centro. I treni partono da Milano Porta Genova.